Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 7 agosto 2008

Ingredienti

Per la pasta:

500 grammi di farina

200 grammi di zucchero

200 grammi di burro

3 uova

1 albume (che serve per la spennellatura)

un “presino di sale”

1 bustina di lievito vanigliato

Per il ripieno:

3 mele Pink

3 pere

100 grammi di uvetta

50 grammi di noci

50 grammi di pinoli

50 grammi di amaretti

130 grammi di marmellata alle arance

cacao amaro (per spolverare)

succo di limone non trattato.

Preparazione

Preparate il ripieno mescolando le mele Pink e le pere sbucciate e tagliate a tocchetti con gli amaretti sbricciolati insieme al succo del limone. Unire l’uvetta precedentemente ammorbidita in acqua calda, i pinoli e le noci sbricciolate. Lasciate macerare il tutto mentre preparate la pasta: mescolate la farina con lo zucchero, aggiungete il burro sciolto a bagnomaria, il “presino” di sale, il lievito. Impastate con cura il tutto e quando si formerà una palla, stendetela a uno strato non troppo sottile di circa 1 cm e di forma rettangolare. Imburrate ed infarinate una teglia, adagiate la pasta; riprendete il ripieno, dategli una bella mescolata: aggiungete la marmellata di arance e continuate a mescolare. Quando il tutto è ben amalgamato, disponete il ripieno nel centro di una metà della pasta, piegate in due e ripiegate i bordi schiacciandoli con la forchetta; effettuate dei taglietti in diagonale sul dorso dello strudel per far respirare l’impasto interno in cottura, spennellate con l’albume sbattuto. Lasciate nel forno lo strudel senza aprire per un ora a temperatura moderata di circa 180 gradi ventilato. Dopo la cottura a dolce freddo spolverizzate con il cacao amaro… e buon appettito.

Un “dolcepensiero” per ben servire: Lo strudel lo accompagno sempre con del gelato alla vaniglia e dello spumante rigorosamente italiano servito fresco.

STRUDEL SECONDO "DOLCIPENSIERI"
STRUDEL SECONDO “DOLCIPENSIERI”
Gelato alla vaniglia
Ingredienti
200 grammi di latte
100 grammi di panna fresca
2 tuorli d’uovo
1 cucchiaio di miele
1/2 stecca di vaniglia
Preparazione:
Lavorare i tuorli con il miele. Aprite la stecca di vaniglia nel senso longitudinale, mettetela nel latte, aggiungete la panna e scaldate ul tutto. Prima di giungere al bollore, togliete dal fuoco, eliminate la vaniglia (si può riutilizzarla quindi non buttatela) e versate tutto sulle uova mescolando continuamente.Fate riprendere il bollore ancora alcuni minuti, fate poi raffreddare. Versate nella gelatiera secondo istruzioni.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: