Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 11 novembre 2008

Un “dolcepensiero”: adoro la cucina valtellinese; giorni fa per condire dei freschi ravioli al prosciutto crudo, ho aperto il frigo e in primo piano avevo questa bella slinzega dal bel colore rosso rubino che mi ha accentuato l’appettito. E’ cosi ho creato un pesto semplice ma assai appetitoso.

ravioli-al-pesto-valtellinese

INGREDIENTI PER DUE PERSONE

250 grammi di ravioli freschi al prosciutto crudo

150 grammi di slinzega

125 ml di panna da cucina

rametti di timo

latte q.b.

noce moscata

sale e pepe

1 noce di burro

PREPARAZIONE

Mettere l’acqua a bollire per i ravioli, nel frattempo tagliare a pezzettini la slinzega che passerete poi nel mixer.

ravioli-al-pesto-valtellinese-1

Aggiungete delle foglioline di timo lavate e asciugate. Far soffrigere una piccola noce di burro, aggiungere della panna che farete stemperare con un goccio di latte, spolverizzare con noce moscata e pepe. Far cuocere a fuoco basso, unire un presino leggero di sale (la slinzega è già molto saporita). Far scendere i ravioli nell’acqua salata, far cuocere per il tempo necessario e dopo, con l’aiuto di una schiumarola, unire i ravioli al pesto cosi ottenuto. Se risulta troppo asciutto, aggiungere un pò di acqua di cottura, servire ben caldo con rametti freschi di timo.

ravioli-al-pesto-valtellinese-2 

Pubblicità

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: