Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 27 novembre 2008

Un “dolcepensiero” per aggiungere un posto a tavola: per fortuna per questo “pranzo della domenica”, ho fatto delle lasagne in teglia e non impiattate a seconda del numero dei miei comensali… infatti oltre al mio maritino sempre più amorevole, al mio bimbo sempre più monellino, avevo come ospite mia suocera, poi ho invitato la bisnonna appena arrivata da Messa e poi perchè la teglia era molto abbondante; ma poi si è aggiunto un posto in più perchè ci ha deliziato della sua presenza anche mia cognata Claudia che, avendo il marito in trasferta in quel di Bologna, è venuta a trovarci… ed ecco che le mie lasagne sono state dileguate in ben poco tempo e vi assicuro hanno riscosso molto successo. Questo mi ha dato molta soddisfazione, perchè anche se ormai le lasagne sono un “Must” della cucina italiana, ci vuole comunque tempo e tranquillità per confezionarle. Questa ricetta però non sono le classiche all’emiliana bensì sono lasagne ottime da presentare se a cena o pranzo, avete degli amici vegetariani. Devo appuntare che sono però molto sostanziose!!!

lasagne-caserecce-2

INGREDIENTI:

pasta sfoglia per lasagne

500 grammi di verza

125 ml di panna da cucina

250 grammi di ricotta

fette di gouda

1 patata grossa

grana grattugiato

PER LA BESCIAMELLE:

100 grammi di burro

80 grammi di farina

1 litro di latte

noce moscata

sale e pepe

grana grattugiato.

PREPARAZIONE:

mettere a bollire dell’acqua, salarla e far sbollentare le sfoglie di pasta poche alla volta per pochi minuti; stenderle su una graticola per farle raffreddare. Nella stessa acqua sbollentare le foglie di verza per circa cinque minuti, scolarle e farle raffreddare.

lasagne-caserecce-1

Affettare con l’aiuto di un’affettatrice la patata in fette di circa 3-4 cm di spessore e sbollentarle anch’esse per circa cinque minuti.

lasagne-caserecce-3

Preparare la besciamelle: In una casseruola fate scioglliere il burro a fiamma bassissima e, aiutandovi con una frusta, amalgamate bene la farina passata al setaccio per evitare grumi. Diluire subito con il latte tiepido; continuate a mescolare fino a che la salsa si addensi, all’inizio del bollore fate cuocere per circa 6-8 minuti continuando a rimestare. Spolverate con la noce moscata, il sale e il pepe, aggiungete una bella spolverata di grana grattugiato.

lasagne-caserecce-4

Prendere una teglia da forno, spalmare il burro sulle pareti e con l’aiuto di una spatola un pò di besciamelle. Iniziare gli strati delle lasagne partendo con la sfoglia, come secondo strato versare un pò di besciamelle e uno strato di verze fino a coprirne tutta la superficie.

lasagne-caserecce-5

Proseguire con il terzo strato di pasta spalmando la ricotta su tutta la sfoglia, ricoprirne tutta la superficie con le fette di formaggio gouda.

lasagne-caserecce-6

Per il quarto strato, ripetere con la sfoglia, un pò di besciamelle e uno strato di verze fino a coprirne tutta la superficie. Il quinto e ultimo strato sarà composto dalla sfoglia, la ricotta  mischiata alla rimanente besciamella e ricoperta poi con le fette di patate.

lasagne-caserecce-7

Per il finale spolverare con grana grattugiato, qualche fiocco leggerissimo di burro e pezzettini di verza, infornare per trenta minuti in forno già caldo a 160 gradi: le lasagne, avendo bollito sia la sfoglia che la verdura, devono solo scaldarsi e gratinare in superficie, quindi per gli ultimi 5-8 minuti, passare in modalità grill.

lasagne-caserecce-8

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: