Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 6 giugno 2010

Un “Dolcepensiero” per la gita di Matteo: ho confezionato questi panini per il pranzo al sacco della gita scolastica di Matteo… ve ne parlerò poi, fra pochi giorni sono in partenza per la prima parte delle mie vacanze estive, primi giorni al mare con i nonni e, strano ma vero, anche qualche giorno con Marco, che finalmente sono riuscita a scollarlo dalla ditta almeno per un week-end in giugno, mese perfetto per le vacanze al mare. Ritornando a Matteo, meta della gita è l’ARCHEOPARK a Boario Terme, insieme a tutte le mamme nonchè graditissime amiche, abbiamo deciso per il pranzo al sacco ed essendo un parco all’aperto, la fame verrà camminando: questi panini sono mono porzione, ottimi da mangiare anche vuoti, ideali per essere riempiti con affettati misti o formaggi. Oppure sono ideali per un finger food rustico, campagnolo magari nel vostro giardino: se siete più modaioli, ideali anche per il SLUNCH ovvero passare con amici e/o parenti il pomeriggio arrivando alla sera codendosi il piacere del cibo, passando da dolci merende a stuzzichini salati verso l’imbrunire… 

INGREDIENTI PER CIRCA UNA DOZZINA DI PANINI

500 grammi di farina “miscela per pane”

25 grammi di lievito di birra

50 grammi di olio extravergine d’oliva

8 grammi di sale fino

1 cucchiaino scarso di zucchero

semi di papavero q.b.

qualche granello di sale grosso q.b.

acqua tiepida

PREPARAZIONE

Sciogliere il lievito in un dl acqua tiepida con lo zucchero e lasciatelo riposare per 10 minuti: aggiungerlo poi alla farina, unendo un dl di acqua tiepida, 50 grammi di olio extravergine d’oliva e 8 grammi di sale. Azionare la macchina del pane (KENWOOD BM250/BM350 – programma 8, solo impasto). Lasciatelo nella macchina chiusa ancora per una mezzoretta, minimo. Sgonfia l’impasto lavorandolo energicamente con i pugni, per qualche minuto. Poi dividilo in palline da circa 60 grammi. Spennella la superficie di olio, cospargere sulla superficie i semi di papavero e qualche granello di sale: lascia lievitare per altri 45 minuti. Infornarli a 220°C, abbassa la temperatura del forno a 180°C e fai cuocere per 20 minuti circa. Al termine trasferisci i panini sulla gratella, a raffreddare. Farcirli come più vi aggrada!

Dal “panettiere” di Dolcipensieri…

PANINI AROMATIZZATI

PANINI IN SFOGLIA CON ASPARAGI E UOVA

PANINO BISMARK

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: