Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 2 aprile 2011

Un “Dolcepensiero” che ricordo con piacere… giusto un anno fa mi sono fatta una bella settimana in Toscana e da Pienza ho solo portato a casa bei ricordi soprattutto culinari… non poteva essere diversamente! Un piatto che mi sono assaporata sono stati i Pici all’aglione, un piatto semplice ma rustico, tipico della Val D’Orcia e della provincia senese. Sia in rete, sia sui libri e sulle riviste, si trovano variazioni sul tema, tutte molto simili e che si diversificano solo in qualche piccolo accorgimento negli ingredienti e nella preparazione. La mia versione è personale ma non unica essendo molto simile a quelle in circolazione, non vuole essere confezionata “ad hoc” come tradizione toscana vuole… solo una mia puerile versione!

INGREDIENTI per 4 persone:

400 gr di pici

4 spicchi d’aglio

4 pomodori ben maturi

1 peperoncino

olio extravergine d’oliva di Pienza***

un pizzico di sale

pecorino di Pienza.

PREPARAZIONE

Mettere i pici a cuocere in acqua bollente salata: ci vogliono quasi 20 minuti di cottura. Schiacciare gli spicchi d’aglio sbucciati , soffriggerli nell’olio d’oliva a fiamma bassa fino a quando inizia a dorare. Spezzare il peperoncino,  aggiungerlo al soffritto. Unire  i pomodori tagliati a dadini, regolare di sala e cuocere fino a che la salsa sia ben insaporita e densa. Scolare i pici, versarli in padella con la salsa all’aglione, per chi gradisce pecorino di Pienza grattugiato al momento.

***l’olio usato nella ricetta e fotografato, è un prodotto dell’agriturismo Terrapille di Pienza: me lo faccio consegnare tramite corriere, profumatissimo!!!

Con questo primo piatto partecipo al contest di Marco del blog “Primo piatto quasi fatto

Dall’archivio di Dolcipensieri:

LA CAPRESE… PARLA SOLO ITALIANO

SEDANI CON FONDUTA DIPECORINO DI PIENZA E ZAFFERANO DELLA VAL D’ORCIA

ZUPPA DI FARRO

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: