Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 10 aprile 2011

Immagine presa dal web

Due amiche, il racconto delle loro vite legate più di quanto loro stesse possano sapere, attraverso la loro passione epistolare che ai giorni nostri diventa uno scambio di e-mail, un segreto svelato solo dopo la morte di un uomo molto importante per entrambe, la differenza di carattere e di vissuti, fanno di questo romanzo un ben riuscito best sellers… ma purtroppo a me non mi ha entusiasmato un gran che, ma questo è un mio parere personale – come la Maionchi insegna!. Perchè non mi è piaciuto? l’ho trovato scontato, immaginavo già da parecchie pagine, quale fosse il segreto ben celato da chi di dovere, che lega le protagoniste che troviamo bambine, poi adolescenti piene di vita e di nuove avventure e poi donne non più amiche per un lungo periodo, dopo che il segreto è stato svelato. E’ la rottura della loro amicizia che riporta il lettore alla loro gioventù, passando così di pagina in pagina alla scoperta della loro passione più viva, fonte della loro lunga e sincera amicizia… la cucina con ricette particolari legate soprattutto ai fatti della loro vita, ogni piatto legato ad un sentimento che vive una delle protagoniste, ricette dedicate a persone per loro importanti. E’ da sempre la cucina fonte di ispirazione per riconcilliarsi e riconciliare, per festeggiare o per intrattenere: il cibo per molti è fonte di ispirazione. Si tratta di un romanzo epistolare formato da e-mail e lettere delle due amiche Val e Lilly dagli anni ’60 a oggi, nuovo millenio. Le loro lettere portano il lettore a conoscere aspetti della loro vita segreti e reconditi, famiglie complesse e intrecciate, confidenze personali e battibecchi rocamboleschi. Val l’amica seria e responsabile con un padre insegnante e inventore “incompreso” nel tempo libero, con una madre affetta da terribili attacchi di panico e da un’agorafobia che la rende depressa e schiva al mondo esterno. Lilly, invece, uno spirito libero, estroversa, sempre a caccia di guai e nuove esperienze, con due genitori di caratteri opposti e molto ingombranti: il padre un luminare della psichiatria, medico personale della padre di Val mentre la madre un’attrice, donna di spettacolo, amante di molti uomini, indifferente al ruolo di moglie e di madre. Val sposata, viene a conoscenza dopo la morte del padre di Lilly, che lo stesso è anche padre suo; Lilly non accetta il testamento lasciato dal padre, distrutta dal dolore romperà l’amicizia con Val ormai troppo confusa da mille domande che non riescono in apparenza, trovare risposta… ma l’affetto tra le amiche le riporterà di nuovo insieme nel condividere le nuove esperienze di vita, perfino all’adozione di una bimba da parte di Lilly da sempre anticonformista. Il finale è l’unica parte del libro che mi è piaciuta, dopo aver svelato un segreto che poi tanto segreto agli occhi del lettore non è e alla fine scontatissimo, in cui troviamo l’amiche donne e consapevoli che non ci sono solo ricette, perchè infatto il libro può essere una buona raccolta di ricette particolari ma la trama che racconta la vita delle donne, è un classico romanzo con finali ed emozini comuni, degno i di un romanzo d’amore. Non ho perso un granchè… libro prestato da una mia amica, ricette in parte fotocopiate e forse da rifare nella mia cucina…

Immagine presa dal web

L’ho sto’ finendo di vedere proprio adesso e l’ho già visto un paio di volte… mi piace! mi piace Patrick fin dai tempi di Grey’s Anatomy, lo trovo adorabile in questo film. Qui interpreta Tom, un uomo ricco e bello che conduce una vita fantastica; oltre ad essere sexy, ha successo sia sul lavoro che sulle donne, tante donne direi… Vive a NY ed è il miglior amico di Hannah (Michelle Monaghan), unico punto fermo della sua esistenza insieme al padre, troppo preso però dai suoi tanti matrimoni. Tutto fila liscio fino a quando capisce che ama Hannah che per lavoro, si trasferisce in Scozia per ben sei settimane di lavoro… senza di lei si sente vuoto se non gli è accanto e Tom scopre con stupore quanto è leggera la sua vita senza di lei. Così, decide che al suo ritorno le chiederà di sposarlo, ma rimarrà sconvolto nel vedere Hannah accompagnata ad un ricco e reale scozzese che le ha chiesto la sua mano. Un uomo tutto d’un pezzo con fascino rude. Da qui un susseguirsi di gag e belle scene simpatiche, soprattutto perchè Hannah chiede a Tom di essere la sua “damigella d’onore”, lui accetta questo compito… ma solo con l’obbiettivo di riconquistarla, riportarla a NY. Partiranno tutti per la Scozia, prepareranno il matrimonio e Tom finalmente bacerà la sua Hannah che sconvolta lo caccerà per sempre dalla sua vita… o almeno fino a quando Tom farà la sua entrata colossale e moderna al galoppo di un cavallo come un principe azzurro, per interrompere la cerimonia di Hannah… finale degno di ogni romanticona moderna: ai piedi di una NY al tramonto, Tom e Hannah diranno il loro si per sempre!!!

Read Full Post »

Mamma for dummies

...quelle che se arriva sera ed è ancora vivo è già un successo!

Pensieri sparsi in ordine caotico

Raccolta di appunti scritti nel corso degli ultimi dieci anni, forse più. Una volta erano raccolti in quaderni, poi una parte mi è stata rubata ed ora, grazie al cloud (non è uno locuzione romanesca), è tutto rigorosamente online. Dal mondo dell'informatica (non più aggiornato da anni ma tenuto in vita per una questione "sentimentale") a pensieri e riflessioni sulla vita, sul mondo, sulla società, sulle emozioni e su di me, senza prendermi troppo sul serio.

ristorar

Ristorazione d'azione, per sapere come fare

Caramello Salato

Raccolta di ricette di cucina con foto passo passo e procedimenti - i miei appunti in cucina

Gourmet Wine Lover

Esperienze di gusto

DrGlennE

Craft -DIY- Homedecor- handmade- Cook

anjalimeow

Ancient soul and Limitless mind

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Autoscatto Televisivo

Recensioni televisive in autoscatto

aroundelisa

l'unica guida online per eleganti giramondo

Photoworlder

Il mio scopo principale è viaggiare, eternamente nomade.

Tasting Life

Una vita tra cibo, viaggi e fotografia

Impronte di Carta

Il cassetto creativo!

Il Conto per Favore

Scopritori di locali del territorio e oltre.

Viaggiare passeggiando

Blog di passeggiate in montagna

FeniceInPigiama

bevitrice assetata di libri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: