Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 6 settembre 2011

Un “Dolcepensiero” dal dolce rientro: tornati dal mare mi sono letteralmente immersa nella SAGRA PAESANA 2011 della PRO LOCO e tra polenta, stracotti, primi piatti a tema e cene in perfetto stile festiero – passatemi il termine – ho ancora un paio di post con il profumo del mare e la voglia di qualcosa di buono ma veloce. Queste bruschette sono perfette per una cena leggera e rilassante magari dopo una giornata passata fuori in barca accompagnate da un buon e fresco Vermentino di Gallura. Il ricordo delle vacanze appena trascorse è ancora vivo: quest’anno niente maestrale, sole caldo e cielo azzurro senza nuvole e la linea dell’orizzonte fra mare e cielo appena poco visibile di qualche diversità. Insomma che dire se non che ci sarei rimasta ancora e molto volentieri: Matteo cresce di anno in anno e mai come al mare in pieno relax e senza pensieri, che noti quanto il mio piccolo uomo sta crescendo e domani inizia quello che sarà il suo ultimo anno di scuola materna con il pensiero che prima di natale lo dovrò iscrivere alla prima classe primaria. Mamma mia come vola il tempo…

Con le mie ricette mi potete leggere anche qui

INGREDIENTI PER QUATTRO

2 fette grandi di pane per bruschette

4 code di gamberi grosse

250 grammi di pomodorini a grappolo

1 cipolla bianca

1 spicchio di aglio bianco

qualche cetriolo in agrodolce

qualche filetto di peperoni gialli in agrodolce

qualche foglia di basilico fresco

olio extravergine q.b.

un pizzico di sale

PREPARAZIONE

Spalmare con lo spicchio di aglio le fette di pane per bruschette che affetterete in quattro parti; tostarle nel forno fino a quando saranno abbastanza croccanti ma ancora morbide. Nel frattempo tagliare in quattro i pomodorini che metterete in una ciotola con i cetrioli tagliati a dadini e i filetti di peperoni a pezzi piccoli. Affettare a velo la cipolla e unire il tutto condendo con olio evo, un pizzico di sale e il basilico tagliato finemente. Mescolare bene il tutto, porre sul pane caldo, finire con una coda di gambero su ogni due parti di pane e servire con un buon e fresco bicchiere di vino bianco.

Le bruschette sono un perfetto piatto di salvataggio: possono essere un’ottimo aperitivo fra amici arrivati all’ultimo momento oppure un salva-cena sfizioso ed invitante, insomma un piatto che stuzzica anche l’appetito… perfette da preparare anche in anticipo e da gustare poi in compagnia: detto ciò per presentarvi il nuovo contest de: “LA SCIMMIA CRUDA” dal titolo “PIATTI DI SALVATAGGIO”

Con queste bruschette partecipo alla raccolta di: “COCOGIANNI O CUOCOGIANNI” dal titolo “SANDWICHES HOT AND COLD

Partecipo anche al contest di: CUCINANDO E ASSAGGIANDO dal titolo LA BRUSCHETTA

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: