Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 12 novembre 2011

Ieri sera sono stata ospite a Sassuolo per la NOTTE DEI BLOGGER“, rassegna culturale di tre giorni organizzata dall’ “Associazione Il Coraggio”. Una serata piacevole trascorsa in compagnia di altri blogger presentati con molta signorilità da Giorgia Baudo che ci ha intervistati regalandoci un modo molto garbato di presentarci in una rassegna culturale, terza edizione de ‘Il Futuro non è più lo stesso… non la sopporto la gente che non sogna’. Giorgia, affascinante padrona di casa, già dalla prima stretta di mano, ha saputo farmi stare a mio agio… almeno fino quando mi sono trovata il microfono fra le mani!!! Oltre ad essere ideatrice del progetto, Giorgia è anche blogger: “Un bel souvenir è il titolo del suo personale blog di moda e appunti personali di vita. La serata è iniziata con la proiezione del filmato di Steve Jobs ai neolaureati di Stanford, per continuare con Riccardo Bagnato autore del libro “Ijobs”, giornalista molto incentrato sul suo pensiero di “banalità” su Jobs, cosa che non reputo arrecare a Jobs. Non sono molto pronta su questi discorsi giornalistici e impegnativi, ma posso dire che grazie a Macintosh prima Apple poi, io ho potuto fare carriera nel mio settore – il tessile prima aprendomi poi una nuova via nella pubblicità – rivoluzionando non solo il lavoro e il modo di disegnare ma anche la possibilità sempre più maggiore di percorrere innovazione e tecnologia precando meno tempo e denaro e potendo realizzare disegni che magari 10-15 anni fa erano del tutto impensabili. Non sono certo la persona che quando è morto Jobs, mi sono messa in lutto come molti hanno fatto su facebook con tanto di melina nera al posto della loro fotina goliardica, ne tanto meno mi sono messa a cercare il più possibile su di lui in rete, tant’è che ieri sera è stata la prima volta che ho visto il suo discorso… resto del mio parere che Jobs è stato comunque innovativo e scaltro, a lui lascio tutto ciò che è stato!!! I blogger ospiti della rassegna hanno portato in sala svariati argomenti: il blogger Arduino Mancini, uomo signorile ma anche ironico accompagnato dalla moglie originario – se non ricordo male di Bergamo – ci ha fatto conoscere qualche buon consiglio per essere un’esperto venditore;  il suo blog è http://www.tibicon.net/ correlato con simpatiche vignette.  Leonardo Tondelli, personaggio un po’ verdoniano – e spero non si offenda – e mi lasci passare il termine, ha presentato in modo molto serioso e preciso, le sue teorie su Jobs e niente meno che su il grande Leonardo da Vinci non lesinando critiche e commenti negativi sulle loro poche praticità… pensate che ha il suo blog www.leonardo.blogspot.com da ben 10 anni, complimenti! e in quanto all’appellativo verdoniano, spero non si offenda ma l’ho trovato un perfetto personaggio con carisma da vendere perchè no a un Carlo Verdone che lo troverebbe perfetto nella parte di un intellettuale magari di sinistra per una sua commedia… Arriviamo al blog di politica: Alessio Pecoraro è il giovane dalle promesse molto valide, brillante e spavaldo di Sassuolo perfetto per intraprendere una carriera politaca con una marcia in più sul sociale. Il suo blog www.alessiopecoraro.splinder.com. Per la moda ben due blogger: Enrica Alessi – www.cremblog.it – perfetta donna di stile, si è presentata alla serata perfettamente in tema con il suo blog; scarpe arancioni con tacco alto tutte lustrini e paillettes, abito nero corto e attillato, borsa tocco geniale e spavaldo, accessori perfettamente a posto, mi ha fatto “degnamente sfigurare” con il mio vestitino Benetton, lei tutta Chanel… e con un sorriso sempre sulle labbra e anche una bella schiera di fans!!! Un’altra modaiola, geniale fotografa, la blogger Roberta Savignano – www.closetomybag.com – sassuolese come Enrica, che unisce stile e buon gusto anche nelle sue foto oltre che nel guardaroba. Per il blog diari personali: Marco Sanfelici – www.allafineleazzorre.blogspot.com – mette per iscritto i suoi pensieri sulla vita con una carica di particolare ironia. …E poi c’ero io semplice e un po’ impacciata, accompagnata da marito e figlio ma che mi sono emozionata… con il “senno di poi” potevo e volevo parlare di più: ma sulla cucina si può improntare una discussione degna di firme giornalistiche o pensieri filosofici? non credo, mi rimaneva solo descrivere la mia passione da dove è nata e da come sta proseguendo; personalmente ho semplicemente voluto far capire come sono io: disponibile a nuove avventure ma sempre con i piedi ben piantati a terra… certo che se mi davano una cucina e una dispensa ben fornita, beh tutto cambiava perchè le parole che non mi sono uscite si potevano concretizzare in un bel finger food degno di un bel buffet da rassegna culturale! sono così e lo sarò sempre, non riesco a cogliere nell’imediatezza l’attimo ma ne faccio tesoro, perchè no nella speranza che altri organizzatori vorrano ospitare me e il mio blog… perchè un/una blogger ha un grandissimo potere su se stesso ma anche su chi lo segue, lo commenta e lo legge… con un computer e una rete, tutti voi potete essere presenti nel mio blog, nelle mie entrèe che raccontano pezzi della mia quotidianità fatta di cose semplici ma soprattutto ricche di quella semplicità che a volte sfuma via come il fumo di un tiro di sigaretta… ma non solo, potete essere parte integrante del blog stesso commentando i post sia positivamente sia con critiche… e per finire grazie a Sassuolo, grazie all’associazione Il Coraggio, grazie a Giorgia e Alessio… grazie ai blogger presenti che spero abbiano gradito le mie recensioni: a loro un grazie per avermi fatto conoscere altre realtà virtuali…

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: