Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘contest’

Eccomi qua finalmente a decretare la vincitrice del contest… dopo aver guardato tutte le ricette pervenute al post dedicato al contest, siamo giunti al verdetto finale. La scelta è stata moooooooooolto ardua e difficile perchè sono ricette tutte valide, buone e apprezzabilissime. Detto questo e prima di farvi il nome vincitore, RINGRAZIO DI CUORE TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO AL MIO SECONDO CONTEST tutto all’insegna della golosità.

Alla vincitrice voglio regalare un pacco dono: niente di griffato o sposor particolari, solo un “Dolce pensiero” per aver aderito al mio contest e per aver gradito anche l’idea…

Un infusore per fare della calda e avvolgente cioccolata, anche se ormai siamo in primavera… ma cosa c’è di meglio che mettere una stecca di vaniglia per “stregare” la bevanda degli idei???!!! nulla!!! e una tazza di cioccolata me la godo ancora quando la sera scende e l’arietta si fa più fricicolina. Due tavolette di cioccolato pronte per essere… stregate! Il libro di Mattia Poggi che ho avuto il gran piacere di conoscere e di cucinare con lui e per lui: un libro molto gradevole con piatti e portate perfette per la bella stagione che sta arrivando essendo tutti cibi da buffet e quindi perfette per le prime scampagnate all’aria aperta. Infine un grembiule da cucina realizzato da mia mamma che spero faccia molto piacere a chi lo riceverà…

La vincitrice del contest “Cioccolato stregato”

è la carinissima e dolcissima Patrizia

del blog “I dolci nella mente”

che mi ha “regalato” il suo “Cake cioccolato e arancia”!

Motivazione: appena aperto il suo blog è come se ci fossimo immersi nella cucina di Patrizia. Il suo cake sa di buono, ingredienti semplici e reperibili in ogni occasione, la ricetta è ben descritta e ogni volta l’introduzione alle ricette sono scritte bene e con il cuore; come dice Patrizia: …”la tavoletta di cioccolato fondente esalta il connubio con l’ arancia – che ha sempre adorato e anche io – creando la perfetta combinazione di sapori al palato. Vi invito a visitare il suo blog con foto belle sempre splendenti e dettagliate, il blog è curato e molto ben ordinato, nel visitarlo regala al visitatore la voglia di “inzupparci” la propria curiosità!!! A Patrizia chiedo gentilmente di inviarmi il suo indirizzo alla mia e-mail privata: serecrivi@tin.it

Read Full Post »

Parte il oggi 30 gennaio 2012 il SECONDO CONTEST di DOLCIPENSIERI

dal titolo “CIOCCOLATO… STREGATO”

A cavallo fra il mio compleanno, quello del mio principe Matteo e San Valentino… non poteva mancare il cioccolato: il mio preferito in tavoletta, il preferito di Matteo soprattutto se si parla di gianduiotti e delizioso regalo per la festa degli innamorati che per me da sei anni è una delle feste più belle che ci sono perchè alle cinque della mattina di una fredda giornata di febbraio, nacque appunto il mio principe… coronamento dell’amore che ho per Marco, giusto giusto un regalo magnifico di San Valentino.

Dopo questa romantica e mielosa entrata direi che è ora per parlarvi del mio secondo contest:

“CIOCCOLATO STREGATO”

prevede tutte ricette con ingrediente principale

il CIOCCOLATO IN TAVOLETTA

prevede un secondo INGREDIENTE CHE PIU’ HA ESALTATO IL SAPORE E L’AROMA DEL CIOCCOLATO PER VOI… che appunto ha “STREGATO” IL CIOCCOLATO: spezie di ogni genere, frutta e verdura di ogni tipo, particolari farine; mi spiego: famoso è il connubio CIOCCOLATO E ARANCE, CIOCCOLATO E PEPERONCINO, CIOCCOLATO E CARDAMOMO, CIOCCOLATO E FAVE DI CACAO, CIOCCOLATO E CAFFE’ – fra i più comuni –  e via dicendo, vi aspetto con tante altre accoppiate vincenti…

QUINDI

  1. le ricette valide possono prevedere qualsiasi portata DOLCE o SALATA che sia, BEVANDA CALDA o FREDDA. Diamo vita al nostro estro!
  2. SOLO PER LE RICETTE SALATE, il cioccolato può essere sostituito con il CACAO
  3. le ricette devono INDICARE nel TITOLO del post i DUE INGREDIENTI del contest
  4. l’ingrediente che ha “stregato” il cioccolato è di vostra scelta e gusto personale: la ricetta potrà essere innovativa, classica, di tradizione, copiata o da cui avete preso spunto indicandone la fonte… l’importante che la ricetta con il cioccolato abbinato all’ingrediente “stregato” abbia STREGATO VOI!!!

OBBLIGHI DI RITO il post della ricetta dovrà indicare:

  1. COME e PERCHE’ VI E’ PIACIUTO TALE ABBINAMENTO
  2. valgono le ricette correlate da almeno UNA FOTO in cui si vede la portata
  3. valgono le ricette postate dal 30 GENNAIO 2012 fino al 29 FEBBRAIO 2012, scadenza del contest!

    POSTICIPATA AL 12 MARZO

  1. potete postare TUTTE LE RICETTE  CHE VOLETE
  2. chi HA UN BLOG metterà il link della ricetta come commento a QUESTO POST
  3. chi NON HA UN BLOG potrà inviare la ricetta a questo indirizzo E-MAIL: serecrivi@tin.it
  4. il BANNER del contest DOVRA’ ESSERE VISIBILE sulla vostra home page e sul post della ricetta con il link al mio post

Mi farebbe piacere se diventaste sostenitori del mio gruppo facebook (a destra trovate il banner dove cliccare, c’è anche quello del mio profilo personale, se volete). Non è obbligatorio!!!

Vi aspetto numerosi…

Il giudice questa volta sarà Marco…

Per il regalo, non sarà nulla di sponsorizzato o firmato ma un “Dolcepensiero” mio personale… però questa volta ci devo ancora pensare, appena trovo qualcosa di inerente al contenst, ve lo segnalerò!!!

Grazie di cuore a tutti voi che parteciperete!!!
Serena Crivelli
di Dolcipensieri
LISTA CIOCCOLATO STREGATO CON… FRUTTA
  1. Blog Zucchero con Amore di Barbara con Muffin cioccolato fondente e arancia
  2. Blog I dolci nella mente di Patrizia con Cake cioccolato e arancia
  3. Blog Peccati di dolcezze (Nora Nuvole di zucchero) di Veronica con Tartine al cacao con orange curd e cioccolato
  4. Blog Cucchiaio di stelle di Sere con Torta al cioccolato e pere (a forma di cuore)
  5. Blog I dolci di Daniela… e non solo di Daniela con Fragole in smoking
  6. Blog Dolciblei di Giuseppe con Torta Carol (fragole e cioccolato)
  7. Blog Dolciblei di Giuseppe con Torta Carol in coppetta (fragole e cioccolato)
  8. Blog Krisha Crea di Lorena con Cake pops cioccolato e banana
  9. Blog L’aPINA in cucina di Pina con Muffin all’arancia e cioccolato
  10. Blog Pane e pomodoro con Ricette al microonde: Torta di riso, cioccolata e arancia
  11. Blog L’ennesimo blog di cucina di Nus con Cioccolatoni pere e zenzero
  12. Blog Sweet Corner di Doris con Crostatine di Farina di Castagne farcite con pere e Cioccolato di Aimo e Nadia
  13. Blog Acquolina di Francesca con Cupolette al cioccolato con sorpresa di lamponi e streusel
  14. Blog Passione in cucina di Lory ed Elisa con Torta Bounty
  15. Blog The pie hole di Serena con Quadratini al ciocco-cocco per il cioccolato stregato
  16. Blog Petite Cuisine di Niki con Tortino cioccolato banana
  17. Blog Sweet Corner di Doris di Doris con Torta Cocco, Cioccolato e Rhum di Luca Montersino
  18. Blog Pan di zenzero con Torta Cioccolato e Pere: la ricetta perfetta
  19. Blog L’ombelico di Venere di Tiziana con Crostata frangipane alle pesche e cioccolato alla cannella
  20. Blog Le leccornie di Danita di Danita con Fossette al cioccolato golose di banana
  21. Blog Sweet Corner di Doris di Doris con Marquise al cioccolato fondente e arancia
  22. Blog Le leccornie di Danita con Scatolette di cioccolato e fragole
  23. Blog A casa di Chani con Torta pere e cioccolato
  24. Blog Pane&Marmellata con Cuori di frolla con ganache al cioccolato e amarena

LISTA CIOCCOLATO STREGATO CON… MARMELLATA e FORMAGGI

  1. Blog Il rifugio dell’ingordo di Ingorda con Cioccolatini fondenti alla marmellata di patate
  2. Blog Cucine e Cantina di Valentina con Sablè di kamut al cioccolato con marmellata di castagne
  3. Blog Dolcezze di Nonna Papera di Alessia con Crostata di cioccolato con crema di pesche, cacao e amaretti
  4. Blog Sotto il Vesuvio di Stefania con Old Fashioned Chocolate Cake per Carolina
  5. Blog Un po’ di me tra un caffè … e l’altro di Ornella con Crostata di girelle al cacao con ricotta nocciole e cioccolato
  6. Blog Dolcezze di Nonna Papera di Alessia con Cuor di ricotta

LISTA CIOCCOLATO STREGATO CON… TE’, CAFFE’ e LIQUORI

  1. Blog La cucina di mamma di Loredana con Fondente di cioccolato al tè Earl Grey
  2. Blog Le ricette del bosco fatato di Elena con Meringhe al cioccolato bianco, brandy all’arancia e pistacchi
  3. Blog La cucina dello stregone di Alme con Tagliatelle free
  4. Blog Le padelle fan fracasso di Chabb con Panna Cotta al Cioccolato e Caffè
  5. Blog Pane e pomodoro con Torta Susanna: Cioccolato Caffè Cocco e Panna
  6. Blog Limone&Stracciatella di Elle con Eclaire al cioccolato con glassa al caffé
  7. Blog Io e lorodi Lipstick con Tartufi stregati alla violetta
  8. Blog Ladies marmalade con Torta al cioccolato e caffè… nel microonde
  9. Blog Dillo cucinando con Castagnole glassate al cioccolato e sambuca
  10. Blog Limone & stracciatella di Elle con Semifreddo al Fondente e Rum VM18
  11. Blog Fantasie della cucina di Annaly con Soufflè al cioccolato su salsa al caffè
LISTA CIOCCOLATO STREGATO CON… SPEZIE
  1. Blog Sapori di Elisa di Elisa con Torta al cioccolato e rosmarino
  2. Blog Peccati di Dolcezze (Nora Nuvole di zucchero) di Veronica Torta al cioccolato gluten free: “Peccato di San Valentino”
  3. Blog Il laboratorio culinario di Jeggy con Ciambella all’Arancia e Cioccolato alla Cannella
  4. Blog Di buon gusto Biscotti cioccolato e cannella
  5. Blog Le ricette di Nani con La torta “Emanuela” con cioccolato e zenzero
  6. Blog Nella cucina di Laura con Cheesecake al triplo cioccolato di Nigella… e profumo di cannella

LISTA CIOCCOLATO STREGATO CON… FRUTTA SECCA

  1. Blog I fiori di loto di Paola con Muffins Vegani Cioccolato e Mandorle
  2. Blog Amiche in cucina con Baci Perugina?… quasi
  3. Blog Oggi Pane salame, domani… di Sonia con Cuori al cioccolato e arachidi e Barrette di cioccolato con cereali integrali e frutti rossi
  4. Blog Tentazioni irresistibili di Iolanda con Torta nocciole e cioccolato
  5. Blog Pane e Pomodoro con Dolce Godurioso: Cioccolato Mandorle e Banane
  6. Blog Dolci ma non troppo di Stefy con Biscotti al cioccolato bianco e noci
  7. Blog Pasticci & Pastrocchi di Luci con Pasticcini morbidissimi cioccolato e noci
  8. Blog Zampette in pasta di Laura con Biscotti al cioccolato, mandorle e zenzero
  9. Blog Due amiche in cucina con Torta alle Nocciole e Cioccolato… solo Albumi e senza Farina

LISTA CIOCCOLATO STREGATO CON… AROMI 

  1. Blog Baci di dama di Nelly con Cubetti di cioccolato fondente.. con ripieno di cioccolato bianco & vaniglia
  2. Blog Meditandum di Alessia con Bicchierini di mousse alla menta e cioccolato
  3. Blog Le dolci creazioni di Maria di Maria con Cioccolata in tazza
  4. Blog Le non creazioni di Giò di Giorgia con Cioccolato e menta
  5. Blog Le ricette del bosco fatato di Elena con Bocconcini di cioccolato bianco, vaniglia, arancio e pistacchio
  6. Blog Il laboratorio di Jeggy con Tortino di cioccolato con cuore fondente e crema di mascarpone
  7. Blog Peccati di Gola di Dany con Cupcakes cioccomenta
  8. Blog La bottega delle dolci tradizioni di Paola con Semifreddi bigusto vaniglia e cioccolato

LISTA CIOCCOLATO STREGATO CON… VERDURA

  1. Blog Un facocero in cucina di Simona con Torta ciocco-patate
  2. Blog I Dolci di Daniela… e non solo di Daniela con Cioccolattini con Bayles e peperoncino
  3. Blog Le ricette del bosco fatato di Elena con Sacher con sorpresa!
  4. Blog L’aPINA in cucina di Pina con Muffin con cioccolato e rape rosse
  5. Blog La bottega delle dolci tradizioni di Paola con Delizia di cioccolato al peperoncino
  6. Blog Un pizzico di magia di Chiara con Fondente al peperoncino habanero
LISTA CIOCCOLATO STREGATO CON… CREME
  1. Blog Pan di zenzero di Alessia con Chocolate and Caramel Biscuit
  2. Blog La Dolce Vita di Francy con Tartellette Al Caramello e Cioccolato

LISTA CIOCCOLATO STREGATO CON… BISCOTTI

  1. Blog Le ricette di Tina con Torta cioccolato e amaretti
RICETTE SALATE… STREGATE AL CIOCCOLATO
  1. Blog Crumble di mele di Barbara con Lonza: arancia, cioccolato e semi di finocchio RICETTA SALATA!!!!

RICETTE FUORI CONCORSO

(postate prima della data di partenza contest)

  1. Blog Sapori di Elisa di Elisa con Cioccolato in tazza alle mele e cannella con fettine di mela caramellate
  2. Blog I dolci di Daniela… e non solo di Daniela con Crostata cioccolatosa
  3. Blog I dolci di Daniela… e non solo di Daniela con Mikado
  4. Blog Sotto il Vesuvio… i dolci! di Stefania con Crostata di frolla al cocco con ganache al cioccolato e banane
  5. Blog Dolcipensieri di Serena con Risotto all’olio aromatizzato al cacao amaro e pepe rosa RICETTA SALATA!!!!
  6. Blog Il blog di Giordana Talamona di Giordana con Biscotti di pasta frolla con cioccolato extra fondente e basilico (Il cioccolato ha stregato il basilico!)
  7. Blog Dolcipensieri di Serena con Caprese al limone
  8. Blog Svolazzi di Giulia e Antonella con Torta tenerina
  9. Blog La cucina dello stivale con Torta tenerina

Read Full Post »

Il contest è finito e le mie giudichesse hanno decretato la vincitrice. Ma prima vorrei ringraziare tutti voi che avete partecipato parlando di voi, dei vostri libri preferiti e di come la cucina può essere ispirata, inventata e ricreata. Spero che l’elenco che trovate qui, sia di ispirazione per le vostre letture oppure cogliere qualche idea regalo o perchè no… provare in cucina qualche piatto nuovo.

La vincitrice del contest è VALENTINA del blog CUCINA E CANTINA

con il libro “The particular sadness of lemon cake”

che trasposto in Italiano è diventato “L’inconfondibile tristezza della torta al limone” di Aimee Bender

e con la ricetta “Torta al limone”.

La motivazione: il libro non l’ho ancora letto ma grazie a Valentina ho potuto cogliere l’essenza di questo bel romanzo e di come solo una figlia può capire la propria mamma… e come dice Chiara “dalle prime parole il suo post mi ha conquistato! sembrava di essere lì: il viaggio, la libreria, il libro, il sapore della torta al limone e le sensazioni che suscita alla piccola Rose… condivido in pieno!!!

Attendo i tuoi dati per inviarti il mio semplicissimo pacco regalo al mio indirizzo e-mail: serecrivi@tin.it

A tutti voi un immenso grazie per tutte le belle parole, per i consigli e le recensioni ai libri e soprattutto per le fantastiche ricette che avete proposto. Un grazie particolare a Alessia, Claudia e Chiara che mi hanno aiutata nella scelta.

Serena Crivelli 

Read Full Post »

Ringrazio Chabb del blog “Le padelle fan fracasso” che mi ha coinvolto in questo gioco divertente, utile e penso graditissimo per farmi conoscere ancor meglio da tutti voi. Un ritorno alle origini, un riscoprire come è nato e poi cresciuto il proprio blog. Sono passati ben tre anni e mezzo dal primo post pubblicato; a tutt’oggi ne ho pubblicati ben 870 e devo dire che questa carellata mi ha fatto venir voglia di riproporre tante ricettine perse in questi tantissimi giorni di Dolcipensieri… grazie ancora Chabb! un grosso bacio… Unisco ai ringraziamenti anche il blog Pane e pomodoro che ha pensato anche lei al mio blog per la staffetta…

IL POST DI CUI MI HA STUPITO IL SUCCESSO

Era il 7 marzo 2010: il giorno dopo aprii il mio blog e nella pagina delle statistiche mi ha stupito il numero esagerato di visite per la mia “CHANTILLY ALLA NUTELLA”; lo stupore era anche dettato dal fatto che la ricetta prevedeva l’uso del sifone attrezzo che non hanno proprio tutti.

IL MIO POST PIU’ POPOLARE

E’ un post che viene visitato durante tutto l’arco dell’anno: ogni giorno sulla lista dei click vostri, lui fa capolino quasi sempre nei primi posti… Sto’ parlando del mioRISOTTO ZAFFERANO, GAMBERETTI E ZUCCHINE“: adoro il risotto come ben sapete e questo pur datato (novembre 2009) è il mio preferito per la sua semplicità ma dalla bontà assicurata.

IL MIO POST PIU’ CONTROVERSO

“FINOCCHI AL GRATIN”: I finocchi li ho sempre mangiati al burro con un pezzettino di dado vegetale come nonna e fratello fanno, semplici ma saporiti. A parte il fatto che mio fratello ci mette il dado ovunque addirittura sulla bistecca. I gusti sono gusti!!! Questo è l’unico modo in cui io mangio questa verdura… un giorno mi puntai a farli al “gratin” dopo averli visti su riviste e libri di cucina ma soprattutto dopo aver visto che in rete era il modo più utilizzato per prepararli. Ma perchè sono diventati un piatto controverso? semplice, perchè anche se mi sono venuti abbastanza bene, devo dire che i finocchi continuo e continuerò a farli alla maniera di mamma e fratello… va bè sono un po’ controversa di natura…

IL MIO POST PIU’ UTILE

Trovo il post dedicato al MAIALINO SARDO il più utile del blog perchè ho raccolto le varie cotture del piatto più famoso della cucina sarda. Sono innamorata di quest’isola, da ben 20 anni vado sempre a trascorrere le mie vacanze e quando sono li non posso non gustare un bel piatto di questa bella e saporita carne. Favolosa e fantastica anche se preparata in casa; quindi se lo volete TRADIZIONALE con COTTURA SU FUOCO E BRACE AL VIVO oppure se lo gradite al FORNO o ancor più scenografico alla CELTICA… questo è il post che fa per voi.

IL POST CHE NON HA RICEVUTO L’ATTENZIONE CHE MERITAVA

Senz’altro questi “SPAGHETTI ALLE VONGOLE”…non so’ perchè ma questo piatto che ho realizzato non ha riscosso il successo che volevo. Fiduciosa soprattutto nelle foto (ero ancora una principiante in luci e obbiettivi vari) tra l’altro realizzate ancora con una compattina e non con la mia reflex, pensavo di stuzzicare un po’ di più il mio blog. Resto comunque tutt’oggi contenta di aver realizzato e fotografato abbastanza bene un piatto della nostra tradizione italiana in cucina, a modo mio ovvio!!!

IL MIO POST PIU’ BELLO

TORTA CON GANACHE AL CIOCCOLATO” per me è il post più bello: una torta golosa, piena di cioccolato di cui ne vanno pazzi i miei uomini, un dolce perfetto per utilizzare il tanto cioccolato delle feste… insomma un dolce ricordo della mia famiglia! Appena la metto in tavola, si alza un tripudio di ohh, uhhh… davanti a questa torta completamente rivestita di cioccolato nessuno riesce a dire di no anche dopo un pranzo e cena luculiano. Inoltre amo le foto e i loro contrasto di colori…

IL POST DI CUI VADO PIU’ FIERA

Non poteva che essere quello in cui ho presentato il piatto che ho cucinato con Mattia Poggi: “MERLUZZO CON TARTARE DI POMODORI E PESTO ALLA FRUTTA SECCA“. E’ stata una bellissima esperienza, soddisfatta soprattutto dal fatto che Mattia si è proprio gustato e mangiato tutto il mio piatto preparato al momento per la registrazione della puntata. Il mio piccolo fiore all’occhiello, la soddisfazione più bella per Dolcipensieri.

E’ ora di passare il gioco nelle mani di altre blogger, ho visto che già molte di voi hanno la staffetta in mano:

CLAUDIA del blog MY RICETTARIUM

ALESSIA del blog DOLCEZZE DI NONNA PAPERA

LA CUCINA DI COLLE FIORITO

PECCATI DI DOLCEZZE

STEFY del blog DOLCI MA NON TROPPO

Read Full Post »

Lunedì 31 ottobre alle ore 23.59 si è chiuso il contest..

 “CHE PESTO TI FRULLA?”

Il contest di Dolcipensieri

Dolcezze di Nonna Papera

MyRicettarium

E’ stata un’avventura durata 2 mesi nella quale mi sono divertita moltissimo… mi sono trovata molto bene con le mie due compagne di contest Alessia e Claudia… GRAZIE RAGAZZE!!! e vi ricordo che SIETE GIUDICHESSE per il contestUN LIBRO MI FA COMPAGNIA IN CUCINA… quindi le fatiche non sono finite per voi!!!

Ci tenevo anche a ringraziare tutte coloro che hanno partecipato con una o più ricette! Siete state un aiuto prezioso per l’ottima riuscita di questo contest… Ed ora dateci giusto il tempo di radunarle tutte… di creare un bel PDF che potrete scaricare e consultare tutte le volte che volete… Questo sarà il nostro omaggio per tutte voi!

Un caldo abbraccio

Serena Crivelli by Dolcipensieri

Read Full Post »

Un “Dolcepensiero” pensando… ma come faccio a far tutto? giorni fa ho finito di leggere il libro di Allison Pearson “Come fa a far tutto? spinta dal film che sarebbe uscito poi nei prossimi giorni dallo stesso titolo con una simpaticissima Sarah Jessica Parker e un fascinoso Pierce Brosnan.

Il libro racconta la vita famigliare e lavorativa di una donna dei gioni nostri, Kate: impegnatissima in un lavoro che spesso la porta a viaggiare e in continuo evolversi sulla sua carriera, deve anche dividersi con la propria famiglia, un marito anche lui in fase di rialzo nella carriera e due bimbi piccoli e bisognosi di lei. E le sue giornate iniziano e finiscono con la stessa frase: “ma ce la farò a far tutto?” Ogni giorno passa le notti insonni a fare liste su tutte le cose che deve ricordarsi: la casa e la sua manutenzione, essere abbastanza presentabile e quindi cercare di mantenere appuntamenti per ceretta e parucchiere, cosa serve ai bimbi, cosa serve al marito, evitare di far scappare la baby sitter… che senza di lei sarebbe finita. Paula una ragazza strana, sempre in ritardo ma dolce e comprensiva con i bimbi tanto che Kate a volte, pensa che è lei a passare più tempo con i bimbi, a godersi gli attimi importanti dei figli come il primo taglio di capelli o il primo giorno di scuola, insomma il classico senso di colpa che attanaglia noi donne che lavoriamo. A completare il quadretto le “mammostre” ovvero le mamme sempre perfette a scuola e mamme precisissime su tutto il programma scolastico delle amichette della sua bimba, presenti a tutti le iniziative e feste scolastiche. E quindi via di rimendi e stratagemmi per poter essere prensente anche lei nelle iniziative scolastiche: acquistare una torta in pasticceria e cercare di renderla simile ad una torta fatta in casa schiacciandola con il mattarello rende il libro e il film divinamente ironico ma anche talmente reale, il tutto in orari assurdi tipo le due di notte… e poi le feste di compleanno: lista anche qui su intrattenimento per bimbi, dolci e gadget per la festa, giochi gonfiabili… impegni di classica routine domestica femminile ma in guerra con la sua carriera e lavoro che la porta spesso in giro fra aeroporti e alberghi. Per concludere un affare che potrebbe sottolineare per sempre la sua carriera, conosce Jack fascinoso uomo d’affari, single: la semplicità ed ingenuità di Kate all’acqua e sapone porterà inevitabilmente a innamorare Jack di Kate… ma Kate troppo innamorata del marito ormai la sua metà perfetta, non ricambierà lasciandole capire che forse la vita vera è quella anche senza lavoro: sentire le prime parole del bimbo, assistere alle recite scolastiche sono le soddisfazioni più grandi per una donna anche prima delle promozioni. Tutto questo Kate lo capirà nel momento in cui il suo bimbo rimane ferito in una caduta a casa, una casa vuota perchè Kate via per lavoro, suo marito che si è preso una pausa di riflessione e i bimbi sempre più lasciati ad una baby sitter più pseudo-mamma che domestica. Grazie a uno strambo taxista e i suoi discorsi seri e pungenti, Kate arriverà dal suo bimbo sano e salvo solo spaventato ma che per Kate sarà l’occasione per capirsi dentro. Quindi niente più liste notturne, niente più impegni e viaggi all’ultimo momento… solo la sua famiglia fino a quando sua sorella le chiede aiuto e consigli per sistemare la vita lavorativa del marito che rischia di rimanere senza lavoro: qui la mente di Kate ricomincia a lavorare!. Il libro si dilunga parecchio soprattutto sulla vita lavorativa di Kate alle prese con nuove leve da tirar su, una segretaria fin troppo collaborativa e i colleghi uomini sempre pronti a sfilarle il lavoro. Sarà proprio la sua collaboratrice a chiederle aiuto: in uffcio circolano fotomontaggi osè mandati da un collega odioso anche con Kate e grazie ad un progetto fallimentare su pannolini di suo padre (alcolizzato ed eterno uomo fallimentare), riuscirà a farla pagare al collega che ha rovinato la reputazione della sua collaboratrice, rovinando la sua carriera per sempre.

Il film è molto più schietto, vuoi per i tempi dettati dalla cinematografia, vuoi per una sceneggiatura completamente riscritta lasciando solo un’impronta del libro, comunque di molte pagine: la figura ogni presente della tata si riduce solo ad una scena, quando il piccolo Ben cade dalle scale non si trova con la baby sitter come nel libro bensì con il marito che nel film non scappa di casa per riflettere al contrario è più comprensivo e meno sciocco di quanto libro faccia pensare, lei però in entrambi le parti si trova via per lavoro; Momo la collaboratrice – molto impeccable nel suo lavoro – non vivrà uno scandalo bensì rimarrà incinta, la figura del tassista che è presente nel libro in tutti i suoi trasferimenti casa-aeroporto, e diventato una sorta di confidente di Kate, non esiste proprio e il finale dove si vendicano sul collega viene sostituito da una scena in cui Kate decide di tagliare un po’ di ore al lavoro per dedicarsi ai figli, il capo gliele concede anche grazie alla buona riuscita e alla firma sul contratto di Jack che nel film inizierà una storia d’amore con la migliore amica di Kate, mamma single in carriera. Tra film e libro è più bello il libro non c’è dubbio ma anche il film non è male, una versione diversa e più leggera, più corta: forse se lo si vede senza leggere prima il libro, può sembrare la classica commedia americana ed è giusto che sia così. Carino, dolce e perfetto per tutti, non contiene scene volgari ne parolacce bensì è un bellssimo scorcio della vita che può essere di tutte noi donne divise fra lavoro e casa con un tocco di ironia. Il libro è ambientato a Londra, mentre il film a Boston, in entrambi la figura un po’ minacciosa di una suocera sempre pronta a difendere il figlio e criticare i ritmi di Kate… Nel film non manca la giusta dose fashion con Kate/Jessica sempre impeccabile con camicette, gonne a tubino e cappottini molto trendy, a volte macchiati di latte ma si sà con i bimbi… A mio parere, infine, li promuovo tutte e due… una storia deliziosa con finale romantico, molto vicino a noi donne che a volte riusciamo a risalire senza arrecare danni o preoccupazioni, abili giocolieri che riescono a tenere in bilico senza cadere tutti gli aspetti belli e brutti della propria vita e non solo della propria…

Nel film come nel libro, Kate non è un’abile cuoca anzi… ma si presta in amorevoli cure se ha ospiti a casa… ed ecco l’idea di questa quiche: …“tutto è assolutamente sotto controllo. Il ricettario è aperto come una bibbia sul leggio di plastica trasparente e gli ingredienti sono graziosamente disposti sul bancone. C’è una bella bottiglia di olio d’oliva con un nastro di seta senese… Cerco di seguire le istruzioni per fare una torta di pasta sfoglia con ripieno di scorzonera, porri e gorgonzola… Tutto sotto controllo. Torno alla ricetta. Unire il succo di limone e il gorgonzola alla besciamella fredda. Quale besciamella? Giro pagina. Per la ricetta della besciamella, vedi pagina 74. Cosa? Adesso me lo dicono? Squilla il cellulare… Dal forno proviene a un tratto un odore sinistro… Apro il forno: disastro. La pasta sfoglia si è trasformata in una foresta pietrificata… Da “Come fa a far tutto?”

La mia quiche è venuta molto bene, ringrazio Kate…

INGREDIENTI

1 rotolo di pasta sfoglia

2 porri

4 uova

200 ml di besciamelle (qui la ricetta)

200 ml di panna da cucina

100 grammi di gorgonzola al mascarpone

30 grammi di pecorino sardo stagionato

40 grammi di burro

1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

sale q.b.

pepe nero e rosa q.b.

PREPARAZIONE

Preparare la besciamelle. Tagliare a rondelle i porri, soffriggerli nel burro e nell’olio evo per circa una decina di minuti a fuoco basso coperti. Nella planetaria sbattere le uova con un pizzico di sale, unire la panna e la besciamelle nella quantità indicata, aggiungere il pecorino, unire anche i porri e regolare di pepe macinato fresco. Imburrare la pirofila, stenderci la pasta sfoglia lasciando i bordi alti, bucherellare il fondo con una forchetta e versare il composto. Spezzettare il gorgonzola con le mani e metterlo nel composto. Ripiegare i bordi, infornare in forno già caldo a 200°C per circa una mezz’oretta. Ideale da preparare il giorno prima, oppure in largo anticipo prima del suo consumo per far si che si compatti bene, eventualmente riscaldarla leggermente.

p.s.: se vi avanza la besciamella, usatela per condire la pasta aggiungendo della salsa di pomodoro, oppure fondente del formaggio e poi amalgamate bene il tutto. Favolosi sughetti!!!

Questa ricetta è perfetta per il mio contest… vi partecipo ovviamente fuori concorso

Vi ricordo che avete tempo fino al 31 ottobre per il CONTEST “CHE PESTO TI FRULLA”

Con questa ricetta partecipo al contest “Book & Cook”

del blog “Grembiule e presine”

Read Full Post »

UN LIBRO…

MI FA COMPAGNIA IN CUCINA

Il contest di Dolcipensieri

Adoro leggere, adoro andare in libreria, sedermi anche per terra a gambe incrociate, e via via prelevare dagli scafali libri di ogni genere. Romanzi gialli e thriller, romanzi d’amore e di passione, romanzi ironici e simpatici, romanzi classici e di narrativa: l’importante che quando ne leggo la trama, mi ispirino fiducia, mi ispirino qualcosa che mi possa far piacere, qualcosa che mi può appassionare. A volte a pelle mi colpisce è la copertina, poi ne leggo la trama, a volte sono spinta da recensioni di amiche anche blogger (e qui ringrazio Chiara, che ama anche lei parlare di libri e cucina), a volte anche lo stato d’animo che sto’ vivendo, molte volte li scambio con le amiche… insomma tutto fa brodo per l’acquisto e la lettura di un buon libro! e poi ci sono loro… I LIBRI DI CUCINA, e qui mi fermo se no apriamo un gran dibattito… non so’ se mi spiego!!! L’unica cosa che a volte mi blocca sono i prezzi che per alcuni sono troppo alti… e quidi ci faccio sempre un pensierino!!! e la lista dei miei libri all’acquisto aumenta sempre più!!!

Ma veniamo alle regole del contest: le ricette che posterete qui, avranno come filo conduttore un libro, quindi:

  1. valgono le ricette ispirate ad un LIBRO, qualsiasi sia la tipologia: può essere il TITOLO, può essere un RIFERIMENTO ad un piatto tratto dal romanzo, può essere una RICETTA che avete preparato mentre avete o state leggendo un libro…
  2. valgono tutte le ricette prese da RICETTARI E/O LIBRI DI CUCINA eseguite tali e quali oppure indicando le vostre modifiche agli ingredienti e preparazione!!!
  3. importante SCRIVERE LA MOTIVAZIONE CHE LEGA LA VOSTRA RICETTA AL LIBRO: nel caso dei libri di cucina, mi piacerebbe sapere se amate il cuoco o la maestra di cucina che la redatto,oppure se vi è piaciuto per le foto e le ricette!
  4. valgono le ricette correlate da almeno UNA FOTO in cui si vede il PIATTO E IL LIBRO (la copertina oppure la pagina dove avete trovato ispirazione: in questo caso sottolineate la parte del racconto)… (ma non vi voglio tediare, mi accontento anche di avere foto piatto + foto presa dal web del libro…)
  5. nel post – se si va – potete recensire il libro e/o parlare delle vostre sensazioni – positive o negative che siano – in merito alla pubblicazione: sarebbero ottimi consigli per chi vuole acquistare il libro
  6. valgono le ricette postate dal 17 ottobre 2011 fino al 17 gennaio 2012, scadenza del contest! una scadenza al prossimo anno? così lunga? beh, ho pensato che nel periodo natalizio si ricevono in regalo libri e poi si ha anche più tempo per leggere…
  7. potete postare tutte le ricette che volete
  8. chi ha un blog metterà il link della ricetta come commento a questo post
  9. chi non ha un blog potrà inviare la ricetta a questo indirizzo e-mail: serecrivi@tin.it
  10. il banner del contest dovrà essere visibile sulla vostra home page e sul post della ricetta con il link al mio post
  11. mi farebbe piacere se diventaste sostenitori del mio gruppo facebook (a destra trovate il banner dove cliccare, c’è anche quello del mio profilo personale, se volete). Non è obbligatorio!!!

Vi aspetto numerosi…

Accanto a me nella scelta finale del vincitore, ci saranno Alessia e Claudia mie compagne di contest e ora valide “giudichesse” e Chiara che in merito a questo sodalizio LIBRI/CUCINA la sento molto vicina a me.
Il premio finale consiste in una scatola regalo… niente di importante o firmato, niente di sponsorizzato ma… solo un “Dolcepensiero”. Volevo regalare libri, ma come faccio a sapere se li avete già letti? quindi è scattato l’effetto regalo a sorpresa.

Se volete capire al meglio lo spirito del contest, vi rimando a questi miei post:

Sono quattro esempi di come un libro mi ha ispirato in cucina… ora tocca a voi e via di ispirazione!!!
Grazie di cuore a tutti voi che parteciperete!!!
Serena Crivelli
di Dolcipensieri
Elenco ricette in concorso:
  1. BLOG Cucinando e assaggiando: TORTA CON PERE E AMARETTI – ispirato al libro: L’ARTE DI CUCINARE libro di ricette per serate di corsi di cucina
  2. BLOG Cucina e cantina: The particular sadness of lemon cake – TORTA AL LIMONE – ispirato al libro: THE PARTICULAR SADNESS OF LEMON CAKE un bellissimo libro (titolo in italiano “L’inconfondibile tristezza della torta al limone”), perfetto per una food blogger
  3. BLOG La cucina di Collefiorito: INSALATA DI CAROTE – tratta dal libro: “VIAGGIO NEL MONDO luoghi, cibo e pensieri” libro in formato mini ricco di colore e ricette internazionali
  4. BLOG Oggi pane e salame domani…: I PREFERITI DI VIANNE IN VERSIONE BLACS ET NOIRS – ispirati al libro e al film: CHOCOLATE che come Sonia non smetterei mai di leggere e vedere…
  5. BLOG La fata golosa: DOLCETTO O SCHERZETTO HALLOWEEN ALLE PORTE – questa ricetta non è tratta da questo libro, ma ha abbinato Libro & Ricetta perchè Halloween, pur non essendo una festa di origine italiana, è entrata PREPOTENTEMENTE nell’immaginario dei miei bimbi da parecchi anni
  6. BLOG Rosa ed io: GLI ARANCINI – mai come Renata quando sento parlare di arancini penso a Montalbano, protagonista sia dei romanzi di Cammilleri sia della famosissima e simpaticissima serie televisiva. C’è un episodio intitolato agli arancini… perfetta ispirazione!!!
  7. BLOG Sediamoci in cucina: CHARLOTTE DEGLI AMANTI – ispirate al libro “AFRODITA” di Isabel Allende. Cito il suo mantra: …”Mi pento delle diete, dei piatti prelibati rifiutati per vanità, come mi rammarico di tutte le occasioni di fare l’amore che ho lasciato correre… Non posso separare l’erotismo dal cibo e non vedo nessun buon motivo per farlo”. Ne vale la pena leggerla
  8. BLOG Sweet and salty corner: IL PROFUMO DEL TE’… E DEI PASTICCINI – ispirati al libro “IL PROFUMO DEL TE’ E DELL’AMORE” che racconta gioie e dolori della vita matrimoniale di un gruppo di amici che si ritrovano in vacanza tutti insieme per festeggiare il qurantesimo compleanno di uno di loro. E sarà una vacanza indimenticabile perchè tra loro c’è un segreto vecchio di vent’anni che sta per essere svelato…
  9. BLOG Pensieri e pasticci: TORTINE FASHION ALLA MELA DI CSABA – tratti dal libro “FASHION FOOD” di Csaba Dalla Zorza ottima padrona di casa di molte trasmissioni sui canali di Alice tv e ideatrice di libri di ricette
  10. BLOG Nella cucina di Ely: FRITTELLE DI ZUCCA DI TESSA KIROS – tratte dal libro “RICORDI IN CUCINA” di Tessa Kiros. Cito dal blog di Ely: “…Tessa Kiros, una donna favolosa e una mamma attenta che le merende delle sue figlie siano sempre sane e golose…”
  11. BLOG Cucina e Fimo: COSTATELLE AMMOLLICATE CON RICETTA DEL CAVALCANTI – tratte dal libro “LA CUCINA NAPOLETANA” di Jeanne Carola Francesconi. Un “compagno” molto gradito nella cucina di Lidia
  12. BLOG Pensieri e pasticci: PASTA MUGNAIA AL RAGU’ BIANCO – tratti dal libro SUMMER HOLIDAYS di Csaba Dalla Zorza: in giorni freddini ed umidi, carichi di grigiore e pioggia, un piatto come questo è davvero un toccasana per lo stomaco e per lo spirito.
  13. BLOG Oggi pane e salame domani: SIMIL PARFAIT AL CAPPUCCINO E TORRONE –  tratte dal libro “A TAVOLA IN TRENTA MINUTI” di Martha Stewart: pochi minuti per realizzare un dolce perfetto, un libro da tener presente!!!
  14. BLOG Nella cucina di Ely: “PASTA CREMOSA CON CIPOLLE DORATE E PARMIGIANO” – tratte dal libro ” IN THE MOOD FOR FOOD Oggi ho voglia di… di Jo Pratt: un libro che ho anche io, letto subito ma non ho ancora cucinato nessuna ricetta ma posso dirvi che è bello, semplice e piacevole alla lettura. Ora devo fare come Ely e cucinare qualche sua buona ricettina!!!
  15. BLOG La scimmia cruda: ARROSTO DI VITELLO AL LATTE” tratto dal ricettario “IL CUCCHIAIO D’ARGENTO” e come per Milena, io non mi offendo mai quando mio marito mi regala libri di cucina, c’è sempre da imparare…
  16. BLOG Gran Galà by I pasticci di Roby: “BBQ Pork Ribs” tratto dal ricettario “BUON APPETITO AMERICA” di Laurel Evans testo sacro per ricette della cucina statunitense.
  17. BLOG Dolci a gogo: MADELEINES SPEZIATE CON MIELE E CAFFE’ “tratte dal ricettario “DELIZIE AL CAFFE’ “di Luxury book con tante idee golose da servire in ogni momento!
  18. BLOG Japan The Wonderland: OKAKA ONIGIRI” ricetta antichissima tratta da un’opera altrettanto antica…
  19. BLOG Nella cucina di Ely: “ZUPPA DI SPINACI E ORZO MISS DAHL” tratta dal libro “Le ricette di Miss Dahl”… “ogni volta che apro questo libro rimango affascinata, dalla sua storia e dalle sue ricette… parola di Ely
  20. BLOG Pensieri e pasticci:TORTA ALL’OLIO D’OLIVA E SUCCO D’ARANCIO CON PINOLI tratta dal libro “RICORDI IN CUCINA” di Tessa Kiros, torta bellissima e colorata, un raggio di sole nella vostra cucina, che saprà illuminare anche la più grigia e tetra delle giornate
  21. BLOG Pane e pomodoro:POLPETTONE DI TONNO ALL’USO ZINGARO DI PELLEGRINO ARTRUSI tratto dal libro “ODORE DI CHIUSO” di Marco Malvadi, giovane autore che ha già pubblicato tre romanzi molto simpatici ambientati nella provincia pisana e con protagonisti dei vecchietti frequentatori del Bar Lume, il cui proprietario spesso deve tenere a freno
  22. BLOG Le padelle fan fracasso: BISCOTTI ALL’ARANCIA E CIOCCOLATO tratti dal libro “TUTTO NATALE”: un libro che non parla solo di ricette ma di tutto ciò che riguarda il Natale, decorazioni, allestimento della tavola e un sacco di idee per il confezionamento dei regali insieme alle storie legate al Presepe e all’albero, un vero gioiello per la libreria…
  23. BLOG Sapori di Elisa: CUPCAKES ATTRAVERSO LO SPECCHIO ispirati al libro “ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE ATTRAVERSO LO SPECCHIO” di Lewis Carrol: …Ho pensato a qualcosa di piccolo, a un dolce monoporzione, perché, proprio nel primo capitolo, Alice trova una scatolina contenente un pasticcino con la scritta “mangiami”
  24. BLOG I pasticci di Roby: “NAVETTES MARSEILLAISES” tratti dal libro ““GOUTER & CAFE’ GOURMAND” des Bon app’: …portava scritto sula copertina; rallentai… esitai e poi rinunciai guardando l’espressione sbuffante di mio marito e pensando alla libreria di casa stracolma…
  25. BLOG I pasticci di Roby: “DIAMANTS AU CACAO” tratti dal libro “GOUTER & CAFE’ GOURMAND” des Bon app’: …minuscolo libretto preso, guardato, divorato … stavolta è lì che ho puntato, alla pagina nr 84
  26. BLOG Pane e pomodoro: IL PULPO CON LE PATATE tratto da “GLI INGREDIENTI DELL’AMORE PERFETTO”: …quando cominciano a leggere un libro, anche se non mi piace devo comunque portarlo fino in fondo perchè comunque penso che mi avrà lasciato sempre e comunque qualcosa… l’effetto è stato proprio quello!
  27. BLOG Sciroppo di mirtilli e piccoli equilibri: “LASAGNE ASPETTATE tratte dal libro “Margherita Dolcevita” di Stefano Benni. Margherita chiama le lasagne della mamma aspettate riferendosi al calore che sprigionano…
  28. BLOG Sapori di Elisa: “OMINO di PAN ZENZERO” ispirato al libro “LE FILASTROCCHE” di Richard Scarry…Una mia amica sapendo quanto io adori cucinare e soprattutto quanto mi piaccia farlo ripensando a qualche libro, mi ha regalato gli stampi per preparare gli Omini Biscottini: non potevo ricevere regalo più bello!
  29. BLOG Nella Cucina di Laura: “POUND CAKE CON SALSA AL CIOCCOLATO” ispirato al libro “LA SCUOLA DEGLI INGREDIENTI SEGRETI” di Erica Bauermaister… Come me, anche Laura è stata stregata dal libro, per poi risalire alla ricetta di questo dolce semplice semplice ma dal forte carisma!
  30. BLOG Saparunda’s kitchen: “STINCO DI MAIALE ALLA KEN FOLLETT” ispirato al libro “MONDO SENZA FINE” di Ken Follett… un tuffo nel medioevo e nelle caratteristiche del periodo con bellissime descrizioni dei piatti e dei prodotti consumati all’epoca. Una storia bella, avvincente capace di farvi sentire parte del romanzo!
  31. BLOG Pensieri e pasticci: STELLINE ALLA CANNELLA E CACAO DI CSABA” tratte dal libro “MERRY CHRISTEMANS” di Csaba della Zorza… Csaba è una donna stupenda, molto bella ed elegante, di gran classe ma anche molto dolce, una mamma attenta e premurosa che mette davanti al lavoro i figli e la famiglia…una mamma come tutte noi!
  32. BLOG Silvia vs Luca Project: “GIRELLE ALLA MOZZARELLA” tratte dal libro “PICCOLA PASTICCERIA” di Luca Montersino… Appena sfornate per una seratina in famiglia, calde calde pronte da gustare sono davvero speciali!!!
  33. BLOG Happy mama kitchen – Sapori amore e tante storie: “BISCOTTI DELLA FORTUNA” di Ann Pearlman tratti dal libro  “CHRISTMANS COOKIES CLUB”
  34. BLOG In cucina con Gioia: “TORTA DI CIPOLLE… alla maniera di Geoffrey Chaucer” tratta dal libro “LA ZUPPA DI KAFKA” di Mark Crick… Storia della letteratura mondiale dalle origini a oggi, in sedici ricette (pp.109-113)
  35. BLOG Nella cucina di Ely: “LA FAMOSA TORTA DI MELE, DI ILARIA BELLANTONI” tratta dal libro “LO CHEF E’ UN DIO” di Ilaria Bellantoni… Letto tutto d’un fiato, mi ha fatto ridere, mi ha fatto riflettere e mi ha fatto capire che non tutti i cuochi sono dei gran signori….
  36. BLOG Staffetta in cucina: “PEPERONI MESSICANI” tratti dal libro “DOLCE COME IL CIOCCOLATO”… Già leggendo gli ingredienti, l’insieme dei sapori mi aveva trasportato in Messico, e la bravura dell’autrice è stata proprio quella di condividere con i lettori le ricette tipiche del suo Paese, riuscendo quasi a farci sentire il loro sapore ed i loro profumi
  37. BLOG Zampette in pasta: “CONSOLAZIONE AL RISO E LATTE” tratta dal libro “AFRODITA” di Isabel Allende… ” Una notte del gennaio 1996 sognai di tuffarmi in una piscina colma di riso al latte in cui nuotavo con la grazia di un delfino. E’ il mio dolce preferito……………(pag. 24 e per la ricetta pag. 323)
  38. BLOG Fashion Flavors “EL BUDIN DE LA SERVA ovvero IL BUDINO DI PANETTONE“…  grazie a Sergio Salomoni ricetta presa da un libro di saggistica che sto leggendo: “MAI FRAGOLE A DICEMBRE” di Licia Granello.Questo libro è una sorta di almanacco dei cibi e delle stagioni, un libro che insegna ad andare incontro ai cibi invece che subirne l’arrivo sul mercato. Insegna a riconoscere frutta e verdura di campo da quelle palestrate, carni e formaggi davvero artigianali da imitazioni truffaldine
  39. BLOG Piaceri della mia cucina “PLUM-CAKE CON PRUGNE E SEMI DI PAPAVERO” tratto dal libro “I DOLCI FATTI IN CASA” di Monica Bianchessi… Un bellissimo libro che racchiude tutti i segreti per preparare ottimi dolci casalinghi nella propria cucina. Perfetto! La semplicità è ciò che amo di più
  40. BLOG Le padelle fan fracassoKRAPFEN AL FORNO Sfogliando il mio vecchio Talismano della felicità a cui sono molto legata perché è stato un regalo importante, ho visto la ricetta dei bomboloni fritti e non ho resistito…
  41. BLOG Cucina facile di Vale “IL DOLCE CON LE MELE” ispirata al libro di Nancy Sparling, “MAGARI TI CHIAMO”… E una cena perfetta non può non terminare con un dolce e quando Alex (protagonista del libro) fa il suo primo boccone “…di una torta di mele speciale…” capisce che si…la sua rivincità contro tutti ben presto arriverà!!
  42. BLOG Cucina facile di ValePENNETTE AL FORNO CON MOZZARELLA E PISELLINI ispirato al libro “I VERI NOMI” di Andrea De Carlo… E quando ho letto “la disgrazia” del protagonista alle prese con un piatto di pasta con lo zucchero, non solo ho pensato al povero Alberto e a quanto si dovesse rimediare, ma mi è anche salita una grande voglia di accendere il forno e di provare a farla io, ma come si deve però! Niente besciamella e niente rigatoni ma delle pennette al forno saporite e ricoperte dalla mozzarella filante
  43. BLOG Cucina facile di Vale “BISCOTTI SOLE E LUNA CON GOCCE AL CIOCCOLATO” ispirato al libro “LE AMICHE DEL VENERDI SERA”  della scrittrice Jacobs Kate… un libro divertente e commovente nello stesso momento che narra le avventure delle amiche del venerdì sera, e l’appuntamento è al negozio di filati nel cuore di Manhattan  “Walker & Figlia” di Georgia Walker, un vero asso con i fili di cachemire, un disastro con quelli della vita
  44. BLOG Buonumore in cucina “IL POLPETTONE GLASSATO DI JACQUES” tratto dal libro “IL CLUB DELLE RICETTE SEGRETE”… La ricetta è tratta dal libro di Andrea Israel e Nancy Garfinkel. E’ proprio con questa ricetta che le due amiche decidono di fondare il club (pag. 28/29)
  45. BLOG Dolciblei “GRAFFI SUL CUORE” tratti dal libro “DOLCI BICCHIERI” – nuove tendenze in pasticceria. Non è un vero e proprio ricettario, di ricette ne contiene circa una ventina (e aggiungerei anche delle più strambe…), tratta di quelle che sono state le nuove tendenze in questo decennio appena trascorso e probabilmente anche nel prossimo…
  46. BLOG La cucina imperfetta “SARTU DI RISO” ispirata al libro “LEGAME DI SANGUE” di Annalisa Bari; una fedele quanto avvincente riscostruzione della storia di una grande famiglia…
  47. BLOG I dolci nella mente “CAPRESE AL LIMONE DI SALVATORE DE RISO” tratta dal libro “DOLCI DEL SOLE”; uno dei più grandi interpreti dell’arte dolciaria del Sud Italia. Le sue creazioni sono spettacolari e anche se non tutte semplicissime, sono spiegate in maniera semplice e dettagliata
  48. BLOG Cucina amore mio “PANINI AL MAIS CON FICHI SECCHI” ispirati al libro “SOLO PANE” di Judi Hendriks… Non era proprio così ma è stata quella l’ispirazione
  49. BLOG Cucina amore mio “PATATINE AL CARTOCCIO SENZA CARTOCCIO” ispirate al libro “SOLO PANE” di Judi Hendriks…
  50. BLOG La barchetta di carta di zucchero “POLLO ARROSTO DI KITTY” tratto dal libro “IL CLUB DELLE RICETTE SEGRETE”. La ricetta è tratta dal libro di Andrea Israel e Nancy Garfinkel. La trama è decisamente accattivante, parla dell’amicizia di queste due ragazzine estremamente diverse trà loro, che amano cucinare e si scambiano ad ogni lettera una ricetta, ma non una ricetta qualsiasi, una ricetta segreta, carpita a qualcuno e rinominata in maniera fantasiosa. Ogni lettera porta con sè inoltre la storia delle loro famiglie e l’evoluzione che le porterà a diventare donne e a separarsi per un lungo periodo a causa di un pesante segreto che viene svelato…
  51. BLOG I pasticci di Roby “I MACARONS DE NANCY” tratti dal libro “GOUTER & CAFE’ GOURMAND” des Bon app… E dire che mentre sfogliavo il solito libretto incriminato, più di una volta ero stata lì lì nel rinunciare a mettermi a pasticciare…
  52. BLOG Ultimissime dal forno “PIZZA MANGIA PREGA AMA” ispirato al libro “MANGIA PREGA AMA” da dove hanno tratto l’omonimo film… Così la scorsa estate, in tre giorni, l’ho letteralmente divorato e me ne sono perdutamente innamorata. A onor di vero è uno di quei libri che o si ama o si odia. Non ci sono mezzi termini. Io mi sono subito ritrovata nella protagonista…
  53. BLOG Food design “MEZZEMANICHE IN CREMA DI FAGIOLI E COLATURA DI ALICI” ispirate al libro “IL RACCONTO DELL’ISOLA SCONOSCIUTA” di Josè Saramago… Con questo spirito ho pensato a una ricetta nuova che potesse avere la leggerezza e il sapore della ricerca e dell’avventura e insieme la costanza e la forza delle radici (per sapere dove si va, si deve conoscere da dove si viene…
  54. BLOG Pane & cioccolato “CAKE ALL’UVETTA E CIOCCOLATO ALLA NOCCIOLA” ispirato al libro “L’ASSASSINO” di Georges Simenon… libro a cui ho dedicato una ricetta; parla anzi crea il suo eroe moderno,un uomo normale, mediamente borghese anzi schifosamente borghese che ad un tratto decide di non esserlo piu’ e si trasforma in un assassino…
  55. BLOG La banda dei broccoli “DATECI DUE UOVA E NE FAREMO UNA COCCOLA” ispirato al libro “I SEGRETI DELLA MIA CUCINA” di Miriam Borio,  una fantastica edizione del 1962. Sfogliando le pagine avremmo potuto scegliere un’infinità di torte…
  56. BLOG Biscotto volante by Tolina “TRIANGOLINI ALLE TRE CREME” tratto dal ricettario “DOLCI E BISCOTTI”… Per un totale di quasi 1000 pagine meravigliose. Ci sono veramente idee per tutti i gusti e per ogni occasione immaginabile…
  57. BLOG Il laboratorio culinario i Jeggy “UN LIBRO E UN CONIGLIO” ispirato al libro “IL SIGNORE DEGLI ANELLI” di J.R.R. TOLKIEN… Per fortuna ho portato con me due casseruole e un mestolo di legno per poter cucinare: sapevo che prima o poi mi sarebbero tornati utili. Le erbe aromatiche per dare più sapore non mancano in questo territorio, peccato non abbia a disposizione anche qualche bella patata per contorno e un po’ di buon vino della Contea! …
  58. BLOG Pizza Fichi e Zighini “RISO PILAF CON STRACCETTI DI ARISTA AL CURRY E LIMONE ispirato al libro “IL GUSTO PROIBITO DELLO ZENZERO” di Jamie Ford… Mi aveva colpito già dalla copertina, così delicata e dai colori caldi e sfumati, con quell’ombrellino che poi sarà il filo attorno a cui si snoderanno i ricordi del passato e le ricerche attuali. Il presente e il passato. La vicenda infatti si svolge sull’alternanza costante di due piani temporali: gli anni 80 e gli anni 40 del XX secolo, ed è ambientata nella città di Seattle…
  59. BLOG Fiocchi di neve e foglie di tè “IL CRUMBLE DI RICICLO” ispirato al libro di Oscar Wilde “L’IMPORTANZA DI ESSERE ONESTO”… Dire che questo libro mi abbia ispirata e portata a cucinare è poco. All’inizio mi era addirittura venuta l’idea di provare a fare i tanto declamati pasticcini ai cetrioli, preferiti dalla zia Augusta, ma poi sono rinsavita e ho optato per qualcosa di più… normale!?!
  60. BLOG Leivi invita “EINFACHE SCHOCOLADENKEKSE” tratto dal libro “BACKEN”… e siccome ero in terribile imbarazzo nella scelta tra tutte quelle meravigliose golosità, ho scelto una ricetta semplice, ma che sapevo sarebbe stata molto apprezzata soprattutto dalle bimbe…
  61. BLOG Una carruba a pois “POMODORI VERDI FRITTI” tratta dal libro omonimo di Fannie Flagg… l’altro giorno sono andata in biblioteca e mi è capitato tra le mani il libro di Fannie Flagg da cui il film è stato tratto. Lo leggo! – ho subito pensato. Così l’ho preso in prestito e nel giro di due giorni l’ho finito.
  62. BLOG Mise en place “TORTA ALLO YOGURT” tratto dal libro “VITO E’ PRONTO IN TAVOLA”… Sono stata indecisa sul libro da scegliere, considerando che ho la cucina piena, allora mi è venuto in mente il comico e amico Vito che è un cuoco meraviglioso e ritengo che la  sua torta allo yogurt  sia ottima e adatta per partecipare a questo contest.


Elenco ricette fuori concorso:

  1. BLOG Dolcipensieri: QUICHE AI PORRI E ZOLA AL MASCARPONE – ispirato al libro e film: MA COME FA A FAR TUTTO? romanzo brillante, ironico e leggero sulla vita di Kate donna in carriera, moglie e mamma
  2. BLOG Pizza Fichi Zighini: CIUFFETTI DI NOCI ALL’ANICE – ispirato al libro: LA MAGA DELLE SPEZIE romanzo che racconta la storia della protagonista indiana a NY attraverso la conoscenza e l’uso magico delle spezie (fuori concorso perchè postato il 14/10/2011)
  3. BLOG Un pizzico di magia: SORSI DI MAGIA: CAFFE’ SPEZIATO – ispirato a LA SCUOLA DEGLI INGREDIENTI SEGRETI e al film CHOCOLAT… facendoci ispirare con un soffio di magia (fuori concorso perchè GIUDICHESSA DEL CONTEST)
  4. BLOG My ricettarium: SFORMATINI DI ZUCCHINE CON FETA E MENTA – ispirato al libro: “COTTO E MANGIATO – LE RICETTE DEI FANS” dove troverete a pag. 38 la sua ricetta ideata e già pubblicata lo scorso 17/07/2011 (fuori concorso perchè GIUDICHESSA DEL CONTEST)
  5. BLOG Un pizzico di magia: CASTAGNE ARROSTO O CALDARROSTE – ispirate da un piccolo libricino di favole Collana Fantasia – Le 4 stagioni – L’Autunno… i colori e i sapari d’autunno nella cucina di Chiara (fuori concorso perchè GIUDICHESSA DEL CONTEST)
  6. BLOG Un pizzico di magia: TARTA DE MANZANAS (TORTA DI MELE) ispirata da un splendido libro UN PASEO GASTRONONICO POR ESPANA dove troverete sia la ricetta in lingua originale sia tradotta in italiano (fuori concorso perchè GIUDICHESSA DEL CONTEST)
  7. BLOG Un pizzico di magia: RACCONTI DI NATALE, perfetti da leggere con una calda tazza di te: “Canto di Natale” di Charles Dickens;”Racconto di Natale” di La Via del Tè; “Racconti di Natale” una raccolta di storie scritte da Charles Dickens; (fuori concorso perchè GIUDICHESSA DEL CONTEST)
  8. BLOG Un pizzico di magia: PANE ALL’UVETTA DELLA SIGNORA BOYLAN, tratto dal libro “Pane e acqua di rose” di Marsha Mehran bellissimo romanzo romantico, moderno, a volte però teneramente retrò, bellissimo che fa sognare come il primo romanzo (Caffè Babilonia) (fuori concorso perchè GIUDICHESSA DEL CONTEST)
  9. BLOG Un pizzico di magia: UN TE’ CON… ANGEL, tratto dal libro “Africa Social Club” di Gaile Parkin: tra tazze di tè dolce e speziato racconti di guerra, malattia, sofferenza, sogni e speranze per aprire gli occhi di chi come me credeva di vedere, sapere… (fuori concorso perchè GIUDICHESSA DEL CONTEST)
  10. BLOG Dolcipensieri: PANE ALL’UVETTA DELLA SIGNORA BOYLAN –  come per la ricetta di Chiara nr. 8 anche il mio pane è tratto dal libro “Pane e acqua di rose” di Marsha Mehran.
  11. BLOG Dolcipensieri: POLLO AL CURRY – ispirato al libro “MI PIACI DA MORIRE” di Federica Bosco romanzo spiritoso, leggero ma brillante, ironico e pungente sulla vita di una trentenne (Monica) italiana con il pallino di scrivere trapiantata a NY per cercare fama ma soprattutto l’amore…
  12. BLOG Dolcezze di nonna papera: LA RUSUMADA, tratto dal libro “Portami al lago” di Giuseppe Guin: per tornare un po’ alle proprie origini. Io e Alessia siamo “lagheè” cioè abitiamo nei pressi del Lago di Como, quel lago tanto famoso e caro al Manzoni… per un piatto tipico brianzolo (fuori concorso perchè GIUDICHESSA DEL CONTEST)http://www.nellacucinadiely.it/2011/11/zuppa-di-spinaci-e-orzo-miss-dahl.html
  13. BLOG Dolcipensieri: LA PASTA CON I BROCCOLI DI MONTALBANO tratta dal libro “I segreti della tavola di Montalbano” ottima guida per la lettura di Camilleri e ottimo ricettario della cucina siciliana
  14. BLOG Un pizzico di magia: POLLO AL CURRY ispirato dal libro “IL CIELO SOPRA DARJEELING” di Nicole C. Vosseler… pagina dopo pagina mi ritrovo a sognare i colori, i profumi, i sapori dell’India la vette dell’Himalaya
  15. BLOG Dolcipensieri: “LO STRUDEL DI PELLEGRINO ARTUSI” ispirato al libro di Bruno Gambarotta “LE RICETTE DI NEFERTITI”… un romanzo ironico scritto con una dolce nota di piccantezza da uno dei più bravi attori italiani
  16. BLOG Cookig with Marica “TAGINE DI MANZO CON INSALATA DI RAVANELLI E PREZZEMOLO” tratto dal libro di Jo Pratt “IN THE MOOD FOR FOOD”… Questo incontro tra dolce e piccante in una ricca salsa è incredibilmente delizioso e privo di grassi aggiunti. Questa ricetta è del grazioso libro di Jo Pratt, “In the mood for food”, londinese, che scrive per riviste come Elle e Olive. Il libro è diviso in capitoli in base all’umore dove mi sono identificata, questo piatto è del capitolo: cibo elegante per fare colpo, dieta… quale dieta? (fuori concorso perchè arrivata il giorno 18 gennaio, fuori tempo).

Ricetta pervenuta via e-mail da Alessandra:

Ciao, mi sono imbattuta nel tuo contest pochi giorni fa e mi è piaciuto subito visto che la lettura è una mia grande passione insieme alla cucina. Ho pensato immediatamemte a un libro che ho letto quando avevo più o meno 12 anni, già allora amavo passare i miei pomeriggi pasticciando in cucina.. ricordo che l’avevo chiesto a mia mamma come regalo di compleanno, il titolo mi diceva che mi sarebbe piaciuto e infatti così è stato, si chiama “La vita è una crostata di frutta” ed è di Karen Stolz. é un libro molto semplice e genuino che racconta la storia di una ragazzina dall’adolescenza alla vita adulta; Roxanne vive in una piccola cittadina del Texas negli anni ’50 e sua madre, appassionata di cucina, le trasmette poco a poco questa passione. Per me è uno di cui libri da leggere con una bella tazza di tè quando ci si sente un po’ malinconici e si ha solo voglia di accoccolarsi in un bel ricordo, per questo l’ho riletto spesso negli anni, proprio per la calda sensazione che riesce a donarm; è la tipica storia che “sa di casa”. In più alla fine di ogni capitolo si trovano le ricette dei dolci nominati nel libro e così, mentre si preparano dei muffin, ci si sente parte della vita di Roxanne, e diciamolo chi è che non vorrebbe vivere in un libro? 🙂 Ho preparato questi Lemon meringue cupcakes ispirandomi alla meringata al limone di Christina, cambiando un po’ di cose e prendendo spunto anche da una ricetta di Martha Stewart, il risultato era un dolcetto soffice soffice reso ancor più irresistibile dal ciuffo di meringa.
Ingredienti: 1 e 1/2 tazza di farina 1 tazza di zucchero 113g di burro 2 tuorli 1 e 1/2 tazza di latticello (o latte e yogurt in pari quantità) 3 cucchiai di succo di limone scorzetta grattugiata di un limone 1/2 cucchiaio di lievito 1/2 cucchiaino di sale
Sbattere il burro molto morbido con lo zucchero finchè non è bello bianco, aggiungere i tuorli uno alla volta, il succo di limone e la scorzetta. Infine aggiungere la farina setacciata col lievito e il sale alternandola al latticello. Versare negli stampini e cuocere 25 minuti a 160°.
Per la crema al limone: 100g di acqua 20g di fecola 35g di succo di limone 50g di zucchero scorzetta di mezzo limone
Unire tutti gli ingredienti tranne il succo di limone e cuocere a fuoco basso finchè non sta per prendere il bollore. Lontano dal fuoco aggiungere il succo.
Per la meringa: 2 albumi zucchero quanto basta
Montare gli albumi a neve aggiungendo lo zucchero a pioggia.
Una volta che i cupcakes sono pronti e tiepidi, spalmare sopra ognuno un cucchiaino di crema al limone e poi fare un ciuffo di meringa con una sac a poche o un cucchiaio. Rimetterli in forno ventilato a 50° per pochi minuti finchè la meringa non è brunita.
Un bacio e a presto, complimenti ancora per l’idea del tuo contest, è bellissima! Alessandra

Read Full Post »

Siamo arrivati finalmente al P-DAY….il giorno del pesto!!!!!! Adorabile pesto… io farei tutto a mo’ di pesto!!! che risale fin dai primi dell’800 ed è un tipico condimento ligure a base di basilico. La ricetta originale prevede sette ingredienti base: foglie di basilico di Pra’ giovani, quelle più piccole (il basilico adatto proviene tradizionalmente dalle coltivazioni poste sulle alture di Pra’, un quartiere di Genova. Questo basilico gode attualmente della denominazione di origine protetta); olio extra vergine di oliva ligure (l’olio prodotto in Liguria è tipicamente delicato non “pizzica” e non “attacca in gola”); pinoli italiani (più gustosi rispetto ad altre qualità, meglio se pisani); Parmigiano-Reggiano o Grana Padano stravecchio (invecchiato almeno trenta mesi); formaggio pecorino “Fiore Sardo”; aglio di Vessalico (località nell’imperiese che tra l’altro risulta meno forte e più digeribile); sale marino grosso. Tradizionalmente il pesto viene prodotto con l’uso di mortaio di marmo e pestello in legno. Le foglie di basilico vengono lavate e lasciate ad asciugare. Nel mortaio si schiacciano gli spicchi d’aglio, e i pinoli col sale. Si aggiungono poi le foglie di basilico, procedendo quindi a schiacciare il basilico tramite movimento rotatorio del pestello. Quando il basilico forma un liquido verde e non è a pezzi grossi, si aggiungono i formaggi (preventivamente grattugiati) e si amalgama il tutto. Infine si aggiunge l’olio d’oliva, il quale deve formare una pellicola sulla superficie, per preservare il pesto dall’ossidazione. La lavorazione dovrebbe terminare il prima possibile proprio per evitare l’ossidazione degli ingredienti. Il pesto deve risultare come una crema densa di colore uniforme verde, non troppo scuro. I diversi ingredienti devono essere amalgamati per raggiungere equilibrio nei gusti, senza prevalenze. In commercio invece si trova prodotto con il frullatore (l’uso del frullatore ha lo svantaggio di ossidare le foglie di basilico e di scaldare la crema). Di sicuro è il procedimento più veloce in quanto lo si mette tutto insieme e si miscela finchè diventa cremoso. Ma abbiamo scoperto che il pesto può subire delle varianti molto molto moooolto originali… da qui l’idea del nostro contest

“CHE PESTO TI FRULLA?”

Il contest di Dolcezze di Nonna Papera, MyRicettarium e Dolcipensieri

Amiche/amici foodblogger credetemi…l’eccitazione è alle stelle… Alessia, Claudia ed io sono giorni e giorni che pensiamo a come rendere accattivante questo contest e più ci pensiamo più ci esaltiamo e …..divertiamo.

 Ecco le regole base…. semplici.. semplici:

  • valgono tutti i pesti… di tutti i gusti… sbizzarritevi a più non posso!!!!
  • valgono tutte le ricette postate da quando è nato il vostro blog, non lesiniamo su nulla
  • potete postare tutte le ricette che volete
  • chi ha un blog metterà il link della ricetta come commento a questo post.
  • chi non ha un blog potrà inviare la ricetta a questo indirizzo e-mail: serecrivi@tin.it
  • il contest avrà inizio oggi 01/09/2011 e scadenza il 31/10/2011 alle 23.59
  • il banner del contest dovrà essere visibile sulla vostra home page e sul post della ricetta con il link al mio post ed al post di Alessia e Claudia
  • non siete obbligati a diventare sostenitori dei nostri blog, ma se vorrete farlo (del mio, di quello di Alessia e di quello di Claudia), ci farebbe piacere. A me, in particolare, farebbe piacere se diventaste sostenitori del mio gruppo facebook (a destra trovate il banner dove cliccare, c’è anche quello del mio profilo personale, se volete). Vi aspetto numerosi…
  • non ci saranno nè vincitori… nè vinti… ma un fantastico PDF che alla fine verrà preparato e condiviso con tutti

ECCO IL LINK PER SCARICARE

IL PDF DELLA RACCOLTA

http://www.filedropper.com/chepestotifrulla

(febbraio 2012)

Ora tocca a voi…che pesto vi frulla?????
Vi auguro una buona giornata e vi aspetto numerosissimi!!! e via con la fantasia!!!
VI LASCIO I MIEI PESTI FINORA PUBBLICATI:
ELENCO RICETTE PERVENUTE SU “DOLCIPENSIERI”:
  1. BLOG DOLCI GUSTI by Monica: http://www.dolcigusti.com/2011/08/pesto-genovese-pesto-zeneize.html
  2. BLOG DOLCI A GO’ GO’ by Imma: http://dolciagogo.blogspot.com/2011/08/totelloni-verdi-di-spinaci-con-ricotta.html
  3. BLOG STASERA SI CENA DA NOI by Elisa: http://staserasicenadanoi.blogspot.com/2011/07/pesto-di-rucola-del-nostro-orto.html
  4. BLOG DOLCI E SALATE TENTAZIONI by Lory: http://dolciesalatetentazioni.blogspot.com/2009/07/coda-di-rospo-sottolio-al-pesto.html
  5. BLOG DOLCI E SALATE TENTAZIONI by Lory: http://dolciesalatetentazioni.blogspot.com/2009/08/fusilli-con-crema-di-burrata-pomodorini.html
  6. BLOG DOLCI E SALATE TENTAZIONI by Lory: http://dolciesalatetentazioni.blogspot.com/2009/10/baci-digrana.html
  7. BLOG IL BLOG DI GIORDANA TALAMONA by Giordana: http://www.giordanatalamona.it/blog/2011/07/27/il-pesto-di-pistacchi/
  8. BLOG COOK AND THE CITY by Sara: http://www.cookandthecity.it/2011/07/18/pesto-pantesco/
  9. BLOG ITALIANS DO EAT BETTER by italians do eat better: http://italiansdoeatbetter.blogspot.com/2011/09/fusilli-con-pesto-di-noci.html
  10. BLOG LA SCIMMIA CRUDA by Milena: http://www.lascimmiacruda.info/2011/09/03/che-pesto-ti-frulla-le-mie-ricettine/
  11. BLOG SOLO ZUCCHERO E FANTASIA by Dorydodo: http://solozuccheroefantasia.blogspot.com/2010/11/noi-lo-chiamiamo-pesto-ai-peperoni-d.html
  12. BLOG L’ELEGANZA DEL POLPO by Sara: http://leleganzadelpolpo.blogspot.com/2011/09/trofie-con-olive-taggiasche-e-pesto-di.html
  13. BLOG BAMBINI GOLOSI by Arianna: http://bambinigolosi.blogspot.com/2011/09/maccheroni-al-mio-pesto-leggero-senza.html
  14. BLOG PROVARE PER GUSTARE by Lia e Pina: http://provarepergustare.blogspot.com/2011/08/da-una-piantina-ecco-cosa-viene-fuori.html#comments
  15. BLOG PROVARE PER GUSTARE by Lia e Pina: http://provarepergustare.blogspot.com/2011/07/gnocchi-di-melanzane-con-il-bimby-su.html
  16. BLOG PROVARE PER GUSTARE by Lia e Pina: http://provarepergustare.blogspot.com/2010/06/una-insolita-insalata-di-riso.html
  17. BLOG PROVARE PER GUSTARE by Lia e Pina: http://provarepergustare.blogspot.com/2010/11/tagliatelle-al-basilico.html
  18. BLOG CARTA DA MUSICA by Sara Favilla: http://cartadamusica.blogspot.com/2011/08/il-pesto-eoliano-e-laperitivo-nellorto.html
  19. BLOG CARTA DA MUSICA by Sara Favilla: http://cartadamusica.blogspot.com/2011/09/maccheroncini-con-pesto-di-pistacchi.html
  20. BLOG LA MIA CUCINA by Roberta Lecca: http://roberta-la-mia-cucina.blogspot.com/2011/08/pennette-con-pesto-di-rucola.html
  21. BLOG IMPARANDO CUCINANDO by Francesco: http://imparandocucinando.blogspot.com/2011/09/busiate-con-pesto-alla-trapanese-e.html
  22. BLOG LA CUCINA DI ECCO by Valentina: http://lacucinadiecco.blogspot.com/2011/08/mezze-penne-rigate-con-pesto-di-capperi.html
  23. BLOG IN CUCINA CON GIOIA by Gioia: http://incucinacongioia.blogspot.com/2011/09/conchiglie-alla-eoliana.html
  24. BLOG UNA CHEF TRA NOI by Marica: http://unacheftranoi.altervista.org/2011/09/spaghetti-pesto-alle-carote/
  25. BLOG PECCATI DI GOLADI FRANCESCA by Francesca: http://peccatidigoladifrancesca.blogspot.com/2011/10/pesto-di-melanzane.html
  26. BLOG CASA DI MONY by Monica: http://casadimony.blogspot.com/2011/08/tagliatelle-al-pesto.html
  27. BLOG RICORDI E TRADIZIONI by Ros: http://ricordietradizioni.blogspot.com/2011/10/bruschetta-con-pesto-di-pomodori-secchi.html
  28. BLOG SIMONA’S KITCHEN by Simona: http://simonaskitchen2.blogspot.com/2011/10/gnocchi-alla-farina-di-castagne-con.html
  29. BLOG DANIELA E DIOCLEZIANO by Daniela: http://danieladiocleziano.blogspot.com/2009/07/rigatini-di-riso-aromatizzati-al-verde.html
  30. BLOG DANIELA E DIOCLEZIANO by Daniela: http://danieladiocleziano.blogspot.com/2011/10/spaghettoro-al-pesto-di-semi-di-zucca-e.html
  31. BLOG GLU.FRI by Simonetta: http://glu-fri.blogspot.com/2011/10/pesto-di-cicoria-pesto-de-radicheta.html
  32. BLOG GLU.FRI by Simonetta: http://glu-fri.blogspot.com/2010/08/las-recetas-de-los-amigos-noquis.html
  33. BLOG GLU.FRI by Simonetta: http://glu-fri.blogspot.com/2011/06/spaghetti-de-arroz-con-gamberoni-y.html
  34. BLOG GLU.FRI by Simonetta: http://glu-fri.blogspot.com/2010/09/lenguado-al-vapor-con-pesto-liviano-y.html
  35. BLOG RICORDI E TRADIZIONI by Ros: http://ricordietradizioni.blogspot.com/2011/10/tortino-con-pomodori-ripieni-di-ricotta.html
  36. BLOG CUCCHIAIO E PENTOLONE by Dauly: http://cucchiaioepentolone.blogspot.com/2011/10/pesto-trapanese-ma-col-segreto.html
  37. BLOG UN PIZZICO DI MAGIA by Chiara: http://unpizzicodimagia.blogspot.com/2011/10/lasagna-con-pesto-di-nocciole-e-noci.html
  38. BLOG PER UN PUGNO DI CAPPERI by Luca: http://perunpugnodicapperi.blogspot.com/2011/10/fettuccine-di-pesto-basilico-e-mandorle.html
  39. BLOG CENERENTOLA IN CUCINA by Alice: http://www.cenerentolaincucina.com/2011/07/orecchiette-al-mio-pesto-mediterraneo.html

Aggiornato al 05 novembre 2011

RICETTE PERVENUTEMI VIA E-MAIL

…”Non ho un mio blog…. Non saprei proprio come fare a stargli dietro e aggiornarlo, ma seguo voi e tanti altri foodblogger; a voi tutti dico: grazie di esistere! Ti mando la ricetta di un pesto, che a dire proprio tutta, la verità non ricordo se ho inventato, mangiato, letto o chissà cosa, ma di sicuro l’ho  apprezzato! Ho provato anche le nocciole al posto dei pistacchi e devo dire che è fantastico comunque! Buono sulla pasta, ma ottimo anche sui crostini! Un caro abbraccio e buon blog!”

Barbara Benatti

Pesto di sedano e pistacchi

100 gr. di sedano, un bel ciuffo di prezzemolo, 80 gr. di pistacchi, 80 gr. di pecorino sardo, 50 gr. di ricotta salata, olio extravergine d’oliva q.b., pepe bianco q.b., sale q.b.

VI LASCIO I  PESTI DI “MY RICETTARIUM” FINORA PUBBLICATI:
  • Maccheroni al pettine con pesto calabrese
  • Pennette al pesto di barbe e gambi di finocchio
  • Linguine con pesto di capperi e menta
  • Rigatoni con pesto di gambi di carciofo ed olive verdi
  • Penne al pesto di melanzane
  • Penne al pesto di pachino ed anacardi
  • Gnocchi con pachino e pesto di piselli
  • Penne al pesto di pistacchi
  • Penne al pesto di verza e pomodori secchi
  • Pasta con pesto genovese e pomodorini
  • Spaghetti con pesto piccante di capperi ed acciughe
  • Pasta con pesto di cicoria e feta
  • Pennette al pesto di zucchine e menta
  • Pasta al cacao al pesto di radicchio e noci aromatizzato al mandarino

ELENCO RICETTE PERVENUTE SUL BLOG “MY RICETTARIUM”:

  1. Anna – Pesto genovese
  2. Nani e Lolly – Pasta fredda con peperoni, melanzane e pesto di rucola
  3. Manuela – Fusilloni con pesto di zucchine e basilico
  4. Kà – Pacchetti di crepe di zucchine e feta con pesto di menta
  5. Nani e Lolly – Polpettine di seppioline e mazzancolle
  6. Sarah – Mezze maniche con ricotta e pesto
  7. Agave – Pesto alla pantesca
  8. Agave – Busiate con pesto alla trapanese 
  9. Mimì – Sedanini al pesto di basilico e crema di salmone
  10. Franca – Spaghetti al pesto e tonno
  11. Paola – Fusilli al pesto di frutta secca con i sapori del mediterraneo
  12. Kà – Pesto alla Trapanese
  13. Sarah – Orecchiette con pesto, ciliegini e mozzarella
  14. Manuela – Spaghetti con pesto rosso 
  15. Anna – Pesto alla siciliana
  16. Supermamma – Spaghetti pesto e pomodorini (il suo pesto qui)
  17. Zucchina – Pesto di basilico e mandorle
  18. Elisabetta – Rigatini con pesto di pomodori secchi e rucola 
  19. Sarah – Crostata ligure al pesto e stracchino
  20. Luisa – Gnocchi con pesto di zucchine e capesante
  21. Cristina – Pesto di radicchio e mandorle

VI LASCIO I  PESTI DI “MY RICETTARIUM” FINORA PUBBLICATI:

 ELENCO RICETTE PERVENUTE SUL BLOG “DOLCEZZE DI NONNA PAPERA”:

  1. Federica-Pesto di piselli e fave
  2. Sonia-Cous cous al profumo di pesto
  3. Sonia-Pesto trapanese
  4. Sonia-Pesto profumato
  5. Sonia-Trofie al pesto
  6. Sonia-Pappardelle al pesto e gamberetti
  7. Sonia-Pesto di pomodorini
  8. Sonia-Corona di trota salmonata al pesto
  9. Sonia-Filetto di branzino su letto di patate
  10. Sonia-Insalata di farfalle alla siciliana
  11. Vevi-Pesto di peperoni e porri
  12. Vevi- Pesto di pistacchi
  13. Tiziana-Pesto di asparagi, mandorle e capperi
  14. Tiziana-Pesto di olive, pistacchi e capperi
  15. Tiziana-Pesto di zucchine
  16. Donatella-Pesto ligure
  17. Donatella-Pesto di aglio orsino
  18. Donatella-Tapenade
  19. Donatella-Pesto di pomodori secchi
  20. La magica zucca-Pesto di erbe
  21. La magica zucca-Pesto di rucola e noci
  22. Giù-Pesto di rucola
  23. La scimmia cruda-Pesto genovese
  24. La scimmia cruda-Pesto siciliano
  25. Dorydodo-Pesto ai peperoni
  26. Patrizia-Tartallette con melanzane, mozzarelle e pesto
  27. Ambra-Pesto espresso e light
  28. Jeggy-Pesto alla rucola
  29. Dolcemela-Pesto alla rucola
  30. Roberta-Pesto alla rucola
  31. Francy-Pesto di rucola selvatica e prezzemolo
  32. Francy-Pesto di basilico e pomodorini
  33. Lacerba-Pesto di pomodori secchi e rucola
  34. Francy-Pizza al pesto
  35. Arianna-Pesto leggero
  36. aTuttaCannella-Pesto di fagioli
  37. aTuttaCannella-Pesto di rucola
  38. Pasticcia con me-Pesto di rucola
  39. Pippi-Pesto di noci e speck
  40. Loredana-Melanzane gratinate al pesto
  41. Loredana-Pesto di rucola con pomodorini
  42. Loredana-Pasta ai profumi di primavera
  43. Loredana-Trofie alla crema di asparagi
  44. Pippi-Pesto alle noci
  45. Silvi-Gratin di pasta al pesto
  46. Timo e maggiorana-Pesto
  47. Commis-Pesto alla rucola
  48. Antonietta-Pesto di fichi e mandorle
  49. Le ricette di Tina-Pesto rosso
  50. Silvi’s Kitchen-Pesto siciliano a modo mio
  51. Giovanni-Mezze maniche zucchine e pesto
  52. Debby-Lasagne 5 sapori d’Italia
  53. Gioia-Pesto all’eoliana
  54. Claudia-Pesto di nocciole
  55. Deborah-Pesto pomodori, zucchine e ananas
  56. Mary-Pesto al cioccolato e basilico
  57. Monica- Pesto pazzo
  58. Laura-Pesto di rucola a modo mio
  59. Due bionde in cucina-Pesto di peperoni
  60. Paola- Pesto zucchine e peperoni
  61. Vicky-Pesto zucca, zenzero e noci
  62. Lisa-Pesto zucchine e basilico
  63. Alessandra-Pesto di menta
  64. Un’Arbanella di basilico-Pesto di frutta secca ed erbe
  65. La banda dei broccoli-Pesto agli agrumi e pesto alla rucola
  66. Un’arbanella di basilico-Pesto di arance
  67. Un’arbanella di basilico-Pesto alla siciliana
  68. Valentina-Pesto ai pinoli
  69. Federica-Pesto di salvia
  70. Mariabianca-Pesto di un grande
  71. Patrizia-Pesto di noci
  72. Donatella-Pesto di broccoli
  73. Tittina-Pesto di prezzemolo
  74. Paola-Il mio pesto
  75. Fra-Pesto povero
  76. Fra-Pesto aromatico

Read Full Post »

IL “MIO” PRIMO CONTEST…

Buongiorno pochi giorni alla partenza… ma oggi sono euforica – e non solo io – per un altro motivo… vi dirò perchè, anzi vi diremo perchè: ho accolto ieri la proposta di Alessia del blog “Dolcezze di Nonna Papera” di collaborare con lei e con Claudia del blog “My Ricettarium” (per me una nuova amica) ad un nuovo contest dal titolo:

 “CHE PESTO TI FRULLA?”

Il contest di Dolcezze di Nonna Papera, MyRicettarium e Dolcipensieri

Sarà una bella raccolta in PDF di tutti i pesti che avete “creato” nella vostra vita di food-blogger oltre che di nuovi che potrete inventare!!! Essendo periodo di ferie un po’ per tutti… questo post è solo un’anteprima del Contest… giusto delle indicazioni generali.. un modo per mettervi la “pulce nell’orecchio”.

Ecco le regole:

1- valgono tutti i pesti… di tutti i gusti

2- valgono tutte le ricette postate da quando è nato il vostro blog

3- potete postare tutte le ricette che volete

4- chi ha un blog metterà il link della ricetta come commento NON a questo post….ma ad un successivo post che verrà publicato da Alessia. Al rientro dalle ferie, verranno date indicazioni specifiche. Chi non ha un blog farà riferimento ad un indirizzo e-mail sempre comunicato successivamente.

5- il contest avrà inizio il 1° settembre e scadenza da definire

6- il banner del contest dovrà essere visibile sulla vostra home page e sul post della ricetta con il link al mio post ed al post di Alessia e Claudia (i link verranno comunicati successivamente)

 7- non siete obbligati a diventare sostenitori dei nostri blog, ma se vorrete farlo (del mio.. di Claudia e di Alessia), ci farebbe piacere

8- non ci saranno nè vincitori, nè vinti ma un fantastico PDF che alla fine verrà preparato e condiviso con tutti.

 Il 1° settembre daremo il via definitivo con maggiori dettagli, quindi seguiteci.

 Se ne avete già fatti… questo contest sarà l’occasione per inviarceli e se non ne avete mai fatti di diversi dal “pesto genovese”.. forse è ora che vi scervelliate per realizzarli!!! vi sbizzarrirete con la vostra fantasia.

Read Full Post »

Un “Dolcepensiero” meditteraneo: ed eccoci con l’afa estiva e aggiungo finalmente. Purtroppo giugno è stato piovoso e quindi freddolino dopo un bellissimo maggio. Ottimo presupposto – il caldo – per preparare gelati, sorbetti e granite soprattutto se al banco del fruttivendolo compaiono dei bei limoni gialli grossi e sodi, limoni di Sicilia. E sempre parlando di limoni, ho appena finito di leggere un bel romanzo da titolo “Piccoli limoni gialli”. Ma prima vi voglio parlare di questa ricettina semplice semplice ma che vi aiuterà a combattere la calura estiva: i limoni, ottimo agrume versatile in cucina, non manca mai nella nostra dispensa soprattutto in estate; a me basta della fresca acqua con una spruzzatina di buon succo di limone per dissetarmi nel modo più naturale. Quando si parla di limoni subito penso alla calda Sicilia che spero di visitare un giorno o l’altro. Oggi ottima occasione per sfoderare la mia gelatiera e fare una fresca granita… spero che all’arrivo di Marco dal lavoro e dopo una cena leggera, questa granatina possa rilassarlo e rinfrescarlo dopo una calda e stressante giornata di lavoro… con la mente proiettata verso le vacanze estive.

INGREDIENTI

180 grammi di zucchero semolato

360 grammi di acqua naturale

il succo di 2 limoni e mezzo di Sicilia + la buccia grattugiata di 1 limone

una bustina di vanillina

PREPARAZIONE

Lavare e spremere i limoni, unire il succo allo zucchero in cui avrete mischiato la vanillina. Aggiungere l’acqua, mischiare bene il tutto unendo la scorza grattugiata molto finemente di un mezzo limone. Azionare la gelatiera seguendo le proprie istruzioni fino a quando la granita di addensa molto bene. Porzionare nei bicchieri, spolverare con l’altra parte di scorza, aggiungere le cannuccie e servire.

Con questa ricetta partecipo al contest:

“RICETTE FREDDE PER L’ESTATE”

del blog “VANIGLIA, ZENZERO E CANNELLA”

Dall’archivio di Dolcipensieri:

CONFETTURA DI PRUGNE GIALLE E CANNELLA

APERITIVO ALLE FRAGOLE

INSALATA DI CARCIOFI IN NIDI DI LIMONI

E passiamo al libro:

PICCOLI LIMONI GIALLI di Kajsa Ingemarsson

Un bel libro quindi una bella storia ambientata diversamente dalle solite e glamour cittadine: siamo in nord Europa, a Stoccolma, e il romanzo racconta la storia di Agnes e del suo lavoro nato per caso dopo i primi tentennamenti con l’università e una perifieria troppo stretta per lei. Lavora come maitre in uno dei più lussuosi ristoranti della città “Il Bateau Bleu” almeno fino al momento in cui il suo capo ci prova con lei nella prestigiosa cantina del ristorante spaccandogli in testa una costosissima bottiglia di “Chateau Pétrus”. Gerard licenzia in tronco Agnes. Nello stesso tempo, l’eterno fidanzato la lascia per telefono comunicandole che stà già con un’altra della sua band. Amareggiata per la situazione, Agnes accetta di lavorare in una squallida sala da pranzo per camionisti fino aquando incontra un suo ex collega che vuole aprire un ristorante da solo offrendo così un lavoro alla ragazza divenendo in seguito socia. Durante la ristrutturazione del locale, la mamma di Agnes muore in un incidente stradale, la ragazza per qualche giorno parte per passare del tempo con il padre e la sorella incinta e pure loro senza lavoro perchè ha chiuso l’azienda del paese in cui tutti lavorano. Inoltre anche il nuovo inquilino sembra crearle problemi: dopo tutte queste amarezze e sconfitte della vita, non vede quanto caro e buono sia il ragazzo della porta accanto. Se poi ci si mette anche il fatto che prima o poi nel ristorante arriverà la più grande e temuta critica gastronomica Lola, i nervi di Agnes sono alle stelle. E si perchè nessuno la conosce… ogni volta che dalla porta entra una donna, l’attenzione del personale cade su di lei: basta una sola parola scritta dal suo pugno, a rovinare il futuro del ristorante che per ora sembra essere molto ma molto tranquillo. Tutti quelli che lavorano al “Piccoli limoni gialli” ci credono fortemente nella loro cucina e amicizia: il piccolo ristorante svedese profuma e ragala sapori del Mediterraneo dove troneggiano ovunque in grosse brocche poste quà e là intorno al ristorante, regalano colore e calore come le gialle pareti. Anche l’insegna è un tripudio di limoni gialli. Alla fine la presunta critica arriverà al ristorante durante dei giorni molto confusi e critici, dove addirittura manca in cucina l’amico chef colto da una forte influenza, gli stessi giorni in cui Agnes accetterà di nuovo il fidanzato a casa almeno fino a quando scoprirà l’ennesimo suo tradimento. Almeno Agnes e l’amico cuoco, riusciranno a far uscire la sua cara amica dall’alcolismo. Finalmente il ristorante ottiene il suo meritato successo con sorpresa finale! ebbene si… la critica alla fine non è una donna bensì un uomo venuto tantissime volte a gustare i piatti e i malumori di Agnes perchè il critico si rivelerà agli occhi di Agnes proprio alla fine del libro quando scoprirà di essersi innamorata di David suo vicino di casa e nientemeno che la/lo critico gastronomico. Vi consiglio di leggerlo perchè è un bel libro, dove si parla di scelte di vita che tutti noi prima o poi facciamo fra lavoro, famiglia e amore e dove si parla di amicizia. Bellissimo, fa sognare e scorre via molto ma molto bene.

E ora passo a dei dovuti ringraziamenti… già qui ho ringraziato GIANNI del blog COCOGIANNI dove ho vinto questi meravigliosi regali (qui il post di tutti i vincitori) fotografati qui sotto e mi scuso per il ritardo nella pubblicazione ma giugno è stato un mese che è volato in un battibaleno…

Read Full Post »

Older Posts »

Mamma for dummies

...quelle che se arriva sera ed è ancora vivo è già un successo!

Pensieri sparsi in ordine caotico

Raccolta di appunti scritti nel corso degli ultimi dieci anni, forse più. Una volta erano raccolti in quaderni, poi una parte mi è stata rubata ed ora, grazie al cloud (non è uno locuzione romanesca), è tutto rigorosamente online. Dal mondo dell'informatica (non più aggiornato da anni ma tenuto in vita per una questione "sentimentale") a pensieri e riflessioni sulla vita, sul mondo, sulla società, sulle emozioni e su di me, senza prendermi troppo sul serio.

ristorar

Ristorazione d'azione, per sapere come fare

Caramello Salato

Raccolta di ricette di cucina con foto passo passo e procedimenti - i miei appunti in cucina

Gourmet Wine Lover

Esperienze di gusto

DrGlennE

Craft -DIY- Homedecor- handmade- Cook

anjalimeow

Ancient soul and Limitless mind

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Autoscatto Televisivo

Recensioni televisive in autoscatto

aroundelisa

l'unica guida online per eleganti giramondo

Photoworlder

Il mio scopo principale è viaggiare, eternamente nomade.

Tasting Life

Una vita tra cibo, viaggi e fotografia

Impronte di Carta

Il cassetto creativo!

Il Conto per Favore

Scopritori di locali del territorio e oltre.

Viaggiare passeggiando

Blog di passeggiate in montagna

FeniceInPigiama

bevitrice assetata di libri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: