Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘GRIGLIATA DI PESCE’

Un “Dolcepensiero” estivo: periodo di grigliate se poi si è al mare, meglio ancora se sono di pesce; cucinato nel modo più semplice e forse anche più salutare, trovo la cottura alla griglia una vera arte: bisogna soprattutto azzeccare i tempi di cottura anche in base alla grossezza dei pezzi di pesce e poi bisogna essere capaci di non guastarli insaporendoli troppo. Cucinarli al naturale è forse il metodo migliore, ma se si possono usare erbe aromatiche fresche meglio ancora. E qui in Sardegna padroneggia il rosmarino e il mirto: se il primo lo usate per riempire la pancia dei pesci, il secondo lo potete usare per profumare la brace regalando al pesce aroma.

INGREDIENTI

sgombri freschi

rametti di rosmarino

sale un pizzico

pepe un pizzico

rametti di mirto

qualche spicchio di aglio

olio extra vergine d’oliva

PREPARAZIONE

Lavare e raschiare le squame degli sgombri, sviscerarli e pulirli molto bene tamponandoli con uno straccio pulito. Tritare l’aglio finemente, miscelarli con olio evo, un pizzico di sale e pepe; tagliare il rosmarino in piccoli rametti lunghi quanto la pancia degli sgombri. Inumidirli nella miscela di olio molto bene e porli all’interno della pancia dei pesci. Mettere i pesci nella griglia e porli sopra i ciocchi roventi per una ventina di minuti rigirandoli. Qualche minuto prima, porre sul fuoco qualche rametto di mirto e finire la cottura del pesce. Servire subito.

Dall’archivio di Dolcipensieri:

GRIGLIATA DI PESCE

SMERIGLIO CON POMODORINI, TIMO E PEPE ROSA

FILETTI DI BRANZINO AL FORNO

Read Full Post »

Un “Dolcepensiero” in piena estate: si parla di pesce ed ecco che si pensa all’estate anche se quest’anno lascia un po’ a desiderare… ma ci siamo!!! quindi oggi vi presento un piatto semplice da realizzare anche se molti si scoraggiano appena sentono la parola pesce. Si pensa sempre alla difficoltà nel pulirlo e agli odori: ma se parliamo di grigliata questi pochi e banali ostacoli si possono superare… e come? beh il pesce lo trovate già bello e pulito ormai ovunque se poi avete una pescheria di fiducia – come nel mio caso – potrete chiedere di prepararvelo già adatto alla cottura al contrario se avete una persona che ama destreggiarsi in cucina – come mio marito che si è pure comprato un costosissimo coltello per sfilettare il pesce – beh il gioco è fatto! Mentre gli odori si sfumano nell’aria essendo una grigliata e di solito la si fa all’aperto, al contrario se non avete un ambiente esterno non vi scoraggiate: è estate e le finestre sono aperte così fate assaporare i profumi della vostra cucina anche ai vostri coinquilini!!! cosa vi sembra??? per me un’idea molto allettante!

PER INGREDIENTI E PREPARAZIONE

Dall’archivio di Dolcipensieri su DSW:

LINGUINE ALL’ASTICE

RISOTTO AI GAMBERI DI SICILIA

CAPESANTE AL FORNO IN NIDO D’AMORE

MERLUZZO IN CROSTA DI PATATE

SPAGHETTI E GAMBERI MARINATI

INSALATINA FRA MARE E ORTO

FILETTO DI BRANZINO AL FORNO

SEPPIOLINE CON AROMI D’ORTO

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: