Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘STINCO’

Un “Dolcepensiero” con tanta voglia di caldo: stamattina mi sono svegliata in un bel batuffolo di cotone; c’era una bella nebbia fitta… ed un’arietta gelida. L’inverno ormai è arrivato… e si pensa sempre di più all’estate appena passata. In cucina per cena, ho preparato un’insalatona di quelle che fanno subito pensare ai tropici, infatti questa ricetta è un mix di gusti per richiamano un po’ quel cielo azzurro e il mare blu. Quando sono stata a S. Domingo, per brunch mi gustavo sempre delle insalate che univano la carne con la frutta e se il mango ha un origine indiana, in questi meravigliosi luoghi se ne poteva mangiare a quintali. Il mango è un frutto che mangiato da solo non lo amo molto per il fatto che ha una polpa per me fibrosa, fino troppo soda, infatti lo adoro come accompagnamento alle pietanze. Le stagioni di raccolta nei vari paesi quali Brasile, Sud Africa, Perù, Venezuela, Costa d’Avorio, Africa Occidentale, Israele e Puerto Rico) permettono di avere il frutto presente sul nostro mercato tutto l’anno. La buccia presenta quasi sempre belle sfumature di verde, giallo o rosso cupo che ha seconda dello stato di maturazione, diventano più decise; mentre la polpa è di colore giallo-arancio molto compatta e sugosa con un adorabile profumo. Il nocciolo è appiattito aderentissimo alla polpa. Se acquistato non acora del tutto maturo, il frutto va conservato a temperatura ambiente. Il mango è molto usato in India, suo paese originario,soprattutto accompagnato alla carne mentre l’insalata che vi propongo ora è vagamente un ricordo del mio viaggio: lo chef del villaggio in cui soggiornavamo, la proponeva spesse volte come brunch ideale unendo i gusti sud americani a quelli italiani. Prevede carne di maiale e siccome in frigo avevo un stinco già cotto avanzato da ieri, lo spolpato e semplicemente ripassato in padella per scaldarlo. La ricetta che utilizzo per la cottura dello stinco la trovate qui, per l’insalata ecco tutti gli altri ingredienti:

INGREDIENTI

uno stinco

1 mango maturo

insalata soncino

qualche noce

semi di sesamo

olio extravergine di oliva

sale rosa dell’Himalaya.

PREPARAZIONE

Ho lavato e spellato il mango che poi ho tagliato a dadi grossolani. Le noci le ho private del guscio, ho lavato il soncino e messo in una ciotola molto capiente. Dopo aver spolpato lo stinco, l’ho passato in un padella antiaderente con un filo leggero di olio, l’ho ricoperto con i semi di sesamo, gli ho aggiunto anche la polpa del frutto e i gherigli di noce. Un filo leggero di olio e un presino di sale rosa… e buon appetito!

H O M E

B  L  O  G

Annunci

Read Full Post »

stinco-e-zucchine-gratinate-al-pecorino-sardo

INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE

*per questa ricetta, per non abbondare con le dosi, ho cucinato tre stinchi (e non uno a testa come si dovrebbe fare). Ho preferito servire gli stinchi su un unico piatto da portata affettati poi dal commensale seduto a capotavola. Anche perchè il contorno servito insieme alla carne, è molto appetitoso!!!

3 stinchi medi

olio extravergine d’oliva

1 cipolla bianca

3 bicchiere di vino bianco

sale e pepe

1 dado

PER IL CONTORNO

4 zucchine grandi

200 grammi di pecorino sardo

2 riccioli di burro

1 uovo

pan grattato

sale e pepe.

stinco-e-zucchine-gratinate-al-pecorino-sardo1

PREPARAZIONE

In una pentola ovale per arrosti, soffriggere con un filo di olio extravergine d’oliva le cipolla tagliata a dadini piccolissimi. Aggiungere gli stinchi e farli rosolare per intero fino a quando iniziano a prendere un bel colore. Sfumare con il vino bianco e far cuocere per circa un paio d’ora a fuoco lento rigirandoli di tanto in tanto (comunque sempre in base alla grandezza dei vostri stinchi). Se durante la cottura si dovessero asciugare troppo, inumidire la carne con acqua tiepida dove avete fatto sciogliere un dado.

Tagliare a metà le zucchine private delle estremità, scavarle al centro privandole della parte morbida con i semi formando così delle conche; passarle in acqua bollente salata per 10 minuti (se risultano morbide bucandole con una forchetta, sono cotte). Mentre si raffreddano su una graticola, preparare il ripieno sbattendo l’uovo con un pò di sale, pepe e aggiungere il pecorino sardo passato al mixer.

stinco-e-zucchine-gratinate-al-pecorino-sardo2 

Mescolare bene, unire il composto alle cavità delle zucchine, adagiarle su una pirofila leggermente imburrata, spolverare con del pan grattato e l’altro ricciolo di burro distribuitelo sopra le zucchine. Cuocere in forno a 100 gradi per 20 minuti. Servite gli stinchi accompagnati da queste zucchine e con un buon bicchiere di vino; vi consiglio in buon DOLCETTO D’ALBA – CANTINA CLAVESANA.

stinco-e-zucchine-gratinate-al-pecorino-sardo3

Se non amate il pecorino sardo, ho proposto queste zucchine con altri formaggi:

“zucchine ripiene di formaggio secondo dolcipensieri”.

Read Full Post »

Mamma for dummies

Questo è uno spazio per femmine nervose, donne impavide, ragazze “che furono” che hanno deciso di sconvolgere la propria esistenza con la scelta migliore che potessero fare: diventare mamme!

Pensieri sparsi in ordine caotico

Raccolta di appunti scritti nel corso degli ultimi dieci anni, forse più. Una volta erano raccolti in quaderni, poi una parte mi è stata rubata ed ora, grazie al cloud (non è uno locuzione romanesca), è tutto rigorosamente online. Dal mondo dell'informatica (non più aggiornato da anni ma tenuto in vita per una questione "sentimentale") a pensieri e riflessioni sulla vita, sul mondo, sulla società, sulle emozioni e su di me, senza prendermi troppo sul serio.

ristorar

Ristorazione d'azione, per sapere come fare

Caramello Salato

Raccolta di ricette di cucina con foto passo passo e procedimenti - i miei appunti in cucina

Gourmet Wine Lover

Esperienze di gusto

DrGlennE

Craft -DIY- Homedecor- handmade- Cook

anjalimeow

Ancient soul and Limitless mind

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Autoscatto Televisivo

Recensioni televisive in autoscatto

aroundelisa

l'unica guida online per eleganti giramondo

Photoworlder

Il mio scopo principale è viaggiare, eternamente nomade.

Tasting Life

Una vita tra cibo, viaggi e fotografia

ilcontoperfavore.com/

gastro(eco)nomiche

FeniceInPigiama

Aspirazioni e sogni di un'imbrattacarte

Una parola tira l'altra...

Buone Feste a tutti!

Giorgia Podeschi Official Fashion Blog

Blog personale di moda, fashion, lifestyle, shooting fotografici, fashion design, aesthetics and beauty

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: