Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘VIN BRULE’’

Un “Dolcepensiero” su feste e inverno: come ogni anno nel mio paese (Lipomo – Como) ci sono molti incontri tra le varie associazioni per scambiarsi gli auguri nelle varie sedi o perchè non in piazza davanti al presepe vivente che regala un significato in più al Natale. E quale miglior bevanda può scaldare in queste fredde serate? il VIN BRULE’, ottimo vino rosso aromatizzato con spezie servito ben caldo. Ci sono poi  molte varianti su questo tipico vino natalizio: chi lo vuole più aromatizzato, chi più fruttato, chi più vinoso e chi ha i propri trucchi e ingredienti segreti per migliorare questo nettare caldo. Mio suocero Andrea con tutti i collaboratori della PROLOCO LIPOMO, lo prepara tutti gli anni per gli auguri natalizi; il loro procedimento e il loro ingrediente finale fanno si che il vin brulè sia quel tantino più caloroso e particolare e quindi ora vi racconterò la sua ricetta augurandovi un FELICE 2009 PIENO DI SODDISFAZIONI MA SOPRATTUTTO PIENO DI ALLEGRIA che non guasta mai!!!

vin-brule

INGREDIENTI

Vino rosso di buona qualità di circa 14 gradi
Cannella (in stecche)
Chiodi di garofano
Buccia d’arancia (solo la parte arancione in superficie))
Buccia di limone (solo la parte gialla in superficie)
Zucchero
Mele

Cognac e grappa

PREPARAZIONE

Sbucciare le mele, eliminare parte del centro per poter incastrare un rametto di cannella e infilzarle con i chiodi di garofano almeno sei-otto per ogni mela che dovranno essere una per litro. Prendere una pentola, versare del vino rosso corposo di 13-14 gradi (mi raccomando non scegliete vini con gradazioni basse e neanche vini scadenti perchè il risultato non sarà dei migliori soprattutto ho sentito che qualcuno usa i vini che sanno di tappo partendo dal presupposto che poi in ebolizione ne perdano il gusto di tappo appunto. Invece se usate vini non molto corposi, anche il vostro vin brulè non sarà abbastanza appagante al palato perchè qualche grado viene comunque perso in ebolizione); aggiungere ancora una stecca di cannella per ogni litro di vino, 1 buccia d’arancia e una di limone sempre per litro di vino evitando la parte bianca e 200 grammi di zucchero per litro. Mescolare il tutto con un mestolo di legno fino a quando lo zucchero si scioglie, mettere la pentola su fuoco e aspettare che vada in ebollizione. Lasciare bollire per qualche minuto, aggiungere un bicchierino di grappa sempre per litro, far bollire ed accendere poi con un fiammifero il vapore in modo da bruciare l’alcool per qualche secondo. Prima di servire aggiungere un bicchierino di grappa. Togliere dal fuoco e far riposare. Versate nei vari bicchieri friltrandolo dagli eventuali rimasugli delle spezie aggiungendo fettine di limone fresco per un tocco visivo in più.

vin-brule1

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: